Jonathan Manca

Jonathan Manca

Nome? Inglese. Cognome? Italiano. Jonathan Manca però è 100% made in Italy. Sono nato a Mariano Comense (CO) il 26 dicembre 1993. Sfiga (solo un regalo per Natale e compleanno). Ho vissuto sempre in Brianza, ma ho il cuore diviso tra il Salento, grazie a papà, il Veneto, per la mamma, e Milano, per me, che “quando sono lontano voglio tornare e quando ci sono voglio scappare”.

Dovrei scrivere qualche parola su di me, ma mi viene in mente Albus Silente che per qualche parola intendeva “pigna, manicotto, pizzicotto, tigre”. E questo un po' mi racconta. Inaspettato e teatrale. Se ci penso anche un po' giornalistico. That's Jonathan.

Cosa mi piace? Lo sport (da raccontare e da vivere), il cibo, i miei adorati libri, la musica (quella bella e se a cantare è Marco Masini ancora meglio!), il cinema (ma solo perché Fellini diceva che è il modo più diretto per entrare in competizione con Dio, sia chiaro!), il wrestling, l'accoppiata vincente pizza, birra e amici e...il calcio. Credo che la colpa per quest'ultima mia passione sia da addossare al nonno che sapeva raccontarmi “storie della buonanotte” solo sui suoi idoli. Per un periodo ho creduto di essere imparentato con Sivori tanto bene conoscevo le sue gesta dentro e fuori dal campo.

Cosa ho fatto? Lo speaker radiofonico, il telecronista (se vale fatto con un joy-stick in mano e tanta pazzia!), il fantallenatore (è una malattia, per questo cerco di infettare altri coi miei consigli), lo stagista e...lo sfacciato e il curioso. Non mi accontento e cerco sempre di reinventarmi e imparare. Cosa voglio fare da grande? Votare per il Pallone d'Oro.

Fox Sports News

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.