Southampton

La storia, le news e tutte le statistiche del Southampton, club inglese fondato nel 1885.

Fondato nel 1885, il Southampton ha cominciato a giocare proprio in riva al fiume Itchen, dove oggi sorge il St. Mary’s. Prima dell’inizio del XX secolo, i Saints trovano la loro collocazione più longeva al The Dell, il nuovo impianto costato 10mila sterline: per 103 anni è la casa del club, che torna nella sua location originale soltanto negli anni duemila.

Gli inizi del calcio nella città portuale dell’Hampshire, nonostante un progetto di scalata tra fine ‘800 ed inizio ‘900, sono caratterizzati dalle serie minori. Il punto più alto è la finale di FA Cup, persa contro Bury e Sheffield United. Per gran parte del secolo, l’altalena tra Third e Second Division non presenta ulteriori sussulti, fino alle semifinali di FA Cup del 1963. Contro il Manchester United, in un Villa Park di Birmingham gremito, arriva una sconfitta per 1-0. È solo il preludio alla prima, storica stagione in First Division: la promozione in massima serie arriva nel 1966 e la permanenza dura per otto anni.

A sorpresa, nel 1976 il Southampton arriva nuovamente in finale di FA Cup, stavolta nelle vesti di club di Second Division. La clamorosa rivincita sul Manchester United consegna ai Saints il primo e unico trofeo nazionale della storia. L’ottimo momento della squadra, con McMenemy in panchina, prosegue fino a metà degli anni ’80, quando arriva un brillante secondo posto che vale la qualificazione in Coppa UEFA. Coppa mai disputata, però, a causa dell’esclusione dei club inglesi dopo la strage dell’Heysel. Per mantenere una posizione di rilievo nel calcio britannico, si fece affidamento sul talento di Matt Le Tissier, il giocatore più celebre della storia del Southampton.

I problemi tornano a galla soltanto nel 2005, con la retrocessione in Championship e le difficoltà economiche che, nel giro di quattro anni, porta alla caduta in League One. La crisi che non può fronteggiare Wotte, che lascia il club in amministrazione controllata, viene risanata da Markus Liebherr, che rileva la proprietà e porta i Saints in Premier League in tre stagioni, vincendo anche il Football League Trophy. Dopo il periodo di assestamento, si gettano le basi per restituire al Southampton un ruolo stabile in massima serie.

Nella stagione 2017/2018 il club inglese sfiora di poco la retrocessione in Championship, chiudendo al quart'ultimo posto.

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Premier League In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
10 Wolverhampton Wanderers Wolverhampton Wanderers 6 1 2 0 1 1 0 0 9
11 Crystal Palace Crystal Palace 6 0 1 2 2 0 2 -2 7
12 Everton Everton 6 1 1 1 0 2 1 -3 6
13 Brighton and Hove Albion Brighton and Hove Albion 6 1 1 1 0 1 1 -3 5
14 Southampton Southampton 6 0 2 1 1 0 1 -3 5
15 Fulham Fulham 6 1 1 1 0 1 1 -5 5
16 Burnley Burnley 6 1 0 2 0 1 2 -3 4
17 West Ham United West Ham United 6 0 1 2 1 0 2 -6 4
18 Newcastle United Newcastle United 6 0 0 3 0 2 3 -4 2

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Staff

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.