Roma

Storia, notizie e risultati della Roma, club della Capitale fondato nel 1927 e salito per tre volte sul trono d'Italia.

L'AS Roma è un club con sede nella capitale italiana ed è il quinto più seguito a livello nazionale, dopo Juventus, Milan, Inter e Napoli. Si è laureata campione d'Italia in tre occasioni, e nel suo palmarès figurano anche 9 Coppe Italia, 2 Supercoppe Italiane e 1 Coppa delle Fiere. I suoi colori sociali sono il giallo e il rosso e il suo stemma raffigura la Lupa, simbolo della Città Eterna. Le sue gare interne sono ospitate dallo stadio Olimpico, che può contenere fino a 71mila spettatori.

Nata nel 1927 dalla fusione di tre società della capitale, l'Alba Roma, il Roman e la Fortitudo, la Roma divenne presto una delle squadre di vertice del calcio italiano, anche se per tutti gli anni Trenta non riuscì a tenere il passo con gli squadroni dell'epoca: la Juventus di Carcano, il Bologna e l'Ambrosiana. La prima gioia arrivò nel campionato 1941-42, quando i giallorossi, approfittando della crisi delle rivali e trascinati dai gol del giovanissimo Amedeo Amadei, vinsero il loro primo titolo con tre punti di vantaggio sul Torino. 

Fuoco di paglia, perché dopo la guerra iniziarono anni di crisi che culminarono con la prima e unica retrocessione del club in B, avvenuta nel 1950-51. La riscossa, almeno parziale, arrivò negli anni Sessanta: la Roma vinse il suo primo e unico trofeo continentale, la Coppa delle Fiere (non riconosciuta dall'Uefa), battendo nella doppia finale il Birmingham City (1961), quindi si aggiudicò due Coppe Italia nel 1964 e nel 1968. Ma sono anni comunque difficili e fino al termine degli anni Settanta la Roma otterrà risultati mediocri in campionato, posizionandosi spesso nella seconda metà della classifica.

La svolta arrivò nel 1979, quando sulla panchina giallorossa ci fu il ritorno di Nils Liedholm: col Barone alla guida e campioni come Falcao, Conti, Ancelotti, Pruzzo e Graziani, in cinque stagioni i giallorossi vinceranno per tre volte la Coppa Italia, conquistando anche il secondo, attesissimo scudetto al termine dell'annata 1982-83. Il ciclo, tuttavia, si chiuse nel modo più amaro, con la sanguinosa sconfitta ai rigori contro il Liverpool nella finale di Coppa dei Campioni del 1984, disputata proprio all'Olimpico. 

Un altro periodo di declino, impreziosito appena da altre due Coppe Italia ('86 e '91) e una finale di Coppa UEFA persa contro l'Inter nel 1991, a cui fece seguito, al termine degli anni Novanta, una nuova rinascita. La Roma di Sensi, Capello, Totti e Batistuta regalò ai tifosi lo scudetto del 2001, al termine di una appassionante volata contro i rivali della Juventus, e l'anno dopo arrivò anche la prima Supercoppa Italiana della storia del club. Da quel momento la Roma è sempre rimasta nei piani alti della Serie A, prima con Capello e poi con Spalletti, collezionando secondi posti in classifica (saranno ben 8 in 15 stagioni) e alzando al cielo altri tre trofei nazionali: la Coppa Italia (ottavo e nono trionfo nel 2007 e 2008) e la Supercoppa Italiana (2008). La fine dell'era Sensi e l'avvento degli americani di James Pallotta, nel 2011, ha di fatto segnato l'inizio di una nuova epoca.

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Serie A In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
1 Napoli Napoli 13 5 1 0 6 1 0 25 35
2 Inter Inter 13 6 1 0 4 2 0 16 33
3 Juventus Juventus 13 6 0 1 4 1 1 23 31
4 Roma Roma 12 5 0 2 5 0 2 15 30
5 Lazio Lazio 12 3 1 1 6 0 1 18 28
6 Sampdoria Sampdoria 12 6 0 0 2 2 0 12 26
7 Milan Milan 13 3 1 2 3 0 2 1 19
8 Torino Torino 13 2 3 1 2 3 1 -2 18
9 Fiorentina Fiorentina 13 3 1 2 2 1 2 4 17

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Staff

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.