Luis Suarez

Il campione brasiliano che a suon di gol si è preso un posto nella storia del Barcellona

Raccontare la storia del Luis Suarez calciatore separandola dalla sua storia extracalcistica sarebbe eccessivamente riduttivo, oltreché scorretto. Le statistiche dell'attaccante uruguaiano, sbarcato al Barcellona nella stagione 2014/2015, parlano chiaro: al suo primo anno in blaugrana è entrato nella storia per aver composto il tridente più prolifico della Liga con 102 gol, assieme ai compagni Messi e Neymar. Ma le sue capacità erano note, già dopo il triennio al Liverpool, a tutti gli appassionati di calcio, così come i suoi comportamenti "sopra le righe" (negli anni si ricordano i morsi nei confronti di Otman Bakkal del PSV, Branislav Ivanovic del Chelsea e per ultimo, durante il Mondiale del 2014, al difensore italiano Giorgio Chiellini).

La storia del "Pistolero", però, non avrebbe senso senza parlare di Sofia Balbi, la compagna di una vita. I due si sono conosciuti in Uruguay, quando erano ancora ragazzini. Sono cresciuti assieme, finché nel 2003 la famiglia di Sofia prende una decisione molto importante: trasferirsi in Europa, a Barcellona. Quello è il punto di svolta della storia, calcistica e non, di Luis Suarez. Sul campo trascina il Nacional di Montevideo alla conquista del campionato uruguaiano, ma fuori continua a pensare alla "sua" Sofia e all'Europa, finché alla prima occasione attraversa l'oceano. Pur di avvicinarsi alla sua amata, Suarez nel 2006 finisce in Olanda, al Groningen e gli basta poco per farsi notare dall'Ajax Da lì in poi è storia recente: in tre anni con la maglia del Liverpool è arrivato soltanto ad accarezzare il sogno di riportare i Reds a vincere il titolo della Premier che mancava dal 1990.

Luis Suarez al Barcellona

Nell'estate del 2014 l'attaccante uruguaiano è acquistato dal Liverpool per una cifra intorno ai 75 milioni, e va a completare un tridente stellare: nasce la MSN. Alla prima stagione conquista il Triplete, mentre al secondo anno segna 35 gol in Liga, conquistando il titolo di capocannoniere (il Pichichi) e la Scarpa d'Oro 2016. In totale, nella stagione 2015/2016, segna con il Barcellona 59 gol in 53 partite.

Carta d'identità
Nome Luis
Cognome Suárez
Data di nascita 24/01/1987
Nato a Salto
Stato Uruguay
Peso 86
Altezza 182
In campo
Numero di maglia 9
Ruolo Second Striker
Fascia Left/Centre/Right
Piede preferito Right
Nazionale Uruguay

News

Tutte le news

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.