Karim Benzema

Già il suo nome completo, Karim Mostafa Benzema, lascia ben intendere che le sue origini siano un po' più distanti da Lione, la città dove è nato il 19 dicembre 1987. Suo padre è algerino, la madre anche (pur essendo nata in Francia come lui) e i suoi tratti somatici sono tipicamente magrebini. Comincia a giocare a calcio nella periferia di Lione, nel Club de Pétanque de Bron-Terraillon: in una partita dei Pulcini contro l’Olympique Lionnais segna una doppietta, facendosi notare dagli osservatori del club che dopo pochi giorni lo portano nel proprio settore giovanile. Lì fa tutta la trafila fino al debutto in prima squadra del 15 gennaio 2005, da 17enne, contro il Metz in una partita di Ligue 1. Da quel momento lasciarlo fuori diventa molto complicato, perché quando Benzema gioca, capita spesso e volentieri che segni. Dalla stagione 2005-2006 il Lione vince quattro scudetti consecutivi, una Coppa e una Supercoppa di Francia, e lui con le sue 66 reti in 148 presenze è uno degli artefici principali, in particolare nel campionato 2007/2008 quando si laurea capocannoniere della Ligue 1 con 20 gol.

Numeri che nell’estate del 2009 valgono il suo passaggio al Real Madrid per 35 milioni di euro, passati in secondo piano per via dei 94 spesi nella stessa sessione di mercato dalle Merengues per portare in Spagna un certo Cristiano Ronaldo. Non certo un problema per Benzema, uno che - come ha spiegato anche recentemente Zinedine Zidane - non rincorre record per se stesso o per tentare di essere l’uomo copertina: si limita a essere un centravanti praticamente perfetto e fare il suo mestiere, cioè fare gol. Con i Blancos è già arrivato oltre le 170, diventando il francese più prolifico di sempre in Champions League e superando nei top scorer della competizione anche una leggenda come Alfredo Di Stefano. È entrato nella storia del Clásico, dove ha segnato la rete più veloce di sempre dopo 21 secondi nel dicembre 2011, ma soprattutto con la maglia del Real Madrid ha arricchito notevolmente il suo palmares con una Liga, due Coppe del Re, una Supercoppa di Spagna, due Champions League, due Supercoppe Europee e due Mondiali per Club. Il suo soprannome è “Monsieur le Chat”, per merito (o meglio “colpa”) di José Mourinho, che lo paragonò al felino domestico per spiegare che in quel momento il Real Madrid era un po’ troppo corto di uomini nel reparto offensivo. Il nomignolo non è mai piaciuto a Karim, che replicò subito di sentirsi più un leone che un gatto. Ormai però il “danno” era fatto e quell’etichetta gli rimane ancora oggi incollata.

È il terzo cannoniere di tutti i tempi della nazionale francese a quota 27 - due centri in più di Zinedine Zidane, due in meno di Michel Platini - eppure il suo rapporto con la nazionale dei Bleus è sempre stato molto complicato. In particolare per il suo rifiuto nel 2014 di cantare la “Marsigliese” visto come un vero e proprio oltraggio, per il quale ha portato avanti una questione di principio: "Non possono costringermi a cantare la Marsigliese. Sono fiero di portare la maglia dei Bleus, ma l'inno io non l'ho mai cantato”. A chiudere (almeno momentaneamente) la sua esperienza con la Francia, però, è la vicenda giudiziaria che lo ha visto implicato in un tentativo di ricatto a Valbuena, che lo ha portato anche a passare una notte in commissariato. Benzema ha confessato successivamente di aver agito da intermediario per un gruppo di ricattatori che avrebbero chiesto 150mila euro al suo compagno di squadra, minacciando di far circolare sulla rete un video hard che aveva girato insieme alla compagna. Da quel momento non è stato più convocato e i suoi gol sono diventati di pertinenza esclusiva del Real Madrid.

Carta d'identità
Nome Karim
Cognome Benzema
Data di nascita 19/12/1987
Nato a Lyon
Stato France
Peso 81
Altezza 185
In campo
Numero di maglia 9
Ruolo Striker
Fascia Centre
Piede preferito Both
Nazionale France

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.