Justin Kluivert

Tutto quello che c'è da sapere su Justin Kluivert, attaccante della Roma.

Justin Kluivert nasce ad Amsterdam il 5 maggio del 1999, dalla relazione tra papà Patrick e l’ex moglie Angela Van Hulten (arrestata lo scorso anno con l’accusa di riciclaggio di denaro). Lui è il secondo dei quattro figli dell’ex calciatore tra le altre di Ajax, Milan e Barcellona, l’unico al momento ad essere riuscito a seguirne le orme nel calcio che conta. 

Il fratello più piccolo (anche se nato da un’altra donna), Shane, è entrato nelle giovanili del Psg a 9 anni (nell’agosto 2017) e ha già sottoscritto un contratto quinquennale con la Nike, mentre Ruben e Quincy giocano rispettivamente nell'Utrecht U19 e nel Vitesse U21. 

Da buon figlio d’arte Justin ha iniziato la sua carriera calcistica nell’Ajax, dove ha fatto tutta la trafila giovanile. Il suo è un nome importante e ovviamente le attenzioni nel corso delle sue partite sono catalizzate su di lui. Il piccolo Kluivert non tradisce le aspettative e sale rapidamente da una selezione all’altra, quasi sempre da sotto-età rispetto ai compagni, fino al debutto da 17enne con la prima squadra dell’Ajax 2 (o Jong Ajax) del 16 settembre 2016.

Justin Kluivert, l’esordio sulle orme del padre

L’esordio con i veri “lancieri” è rimandato di qualche mese, perché il 15 gennaio 2017, con Peter Bosz in panchina, fa il suo ingresso in sostituzione di Amin Younes nella partita di Eredivisie contro il PEC Zwolle. Per vedere il suo primo gol bisogna attendere fino al 19 marzo, in un match in trasferta a Rotterdam pareggiato 1-1 l’Excelsior. 

La curiosità è che il suo gol sia arrivato esattamente 10 anni (e un giorno) dopo l’ultima rete in carriera del padre: ci riesce inoltre a 17 anni e 255 giorni, superando Patrick che si era sbloccato a 18 anni e 51 giorni. 

La stagione successiva è quella della consacrazione, che lo porta addirittura a segnare una tripletta (Patrick non ci era mai riuscito in Eredivisie) nel 5-1 rifilato al Roda: al termine di quel campionato viene premiato dall’Ajax come “Talent of the Future”, un riconoscimento vinto in passato anche da Rafael van der Vaart e Wesley Sneijder. Il 26 marzo 2018 è arrivato il suo debutto con la nazionale olandese, nell’amichevole vinta 3-0 con il Portogallo. 

Il passaggio alla Roma sognando il Barcellona

Il peso di quel cognome non gli è mai pesato, anzi Kluivert ha sempre tentato di sfruttarlo al massimo, facendo tesoro degli errori commessi dal padre e mostrando sempre una grande personalità e sfrontatezza: “Papà è stato ovviamente molto importante per il mio sviluppo, perché quello che sto vivendo io, lui l’ha già vissuto. Ha già avuto queste esperienze e dunque da lui si può solo imparare”. 

Quando in passato gli è stato chiesto se avesse paura di un mondo complicato come quello del calcio, lui rispose così: “Paura? Mai avuta, se non quando ho fatto l’esame di guida. Se mi avessero bocciato, avrei dovuto rifare anche la teoria”. 

Il suo sogno è sempre stato quello di giocare nel Barcellona (così come il padre): “È la squadra dei sogni. Non scarterei nessun’altra ipotesi, ma il sogno è il club blaugrana”. Sarà in ogni caso un progetto a lungo termine, perché il suo presente adesso si chiama Roma, che lo ha acquistato dall’Ajax nell’estate 2018 per 17,25 milioni più bonus. In maglia giallorossa ha deciso di indossare il numero 34, una scelta fatta per solidarietà verso l’amico ed ex compagno di squadra Abdelhak Nouri, vittima di un attacco cardiaco durante un’amichevole tra Ajax e Werder Brema dell’8 luglio 2017.

Carta d'identità
Nome Justin
Cognome Kluivert
Data di nascita 05/05/1999
Nato a Amsterdam
Stato Netherlands
Peso 66
Altezza 171
In campo
Numero di maglia 34
Ruolo Winger
Fascia Left/Right
Piede preferito -
Nazionale Netherlands

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.