Granada

Il Granada è stato fondato nel 1931, gioca le partite casalinghe nell'Estadio Nuevo Los Cármenes

Il Granada Club de Fútbol, è la società calcistica della città andalusa di Granada. Il club ha visto la sua nascita il 6 aprile del 1931 e, a quel tempo, il nome della squadra era Recreativo de Granada. Un appellativo dato direttamente dal presidente Julio Lopez Fernandez. Dopo quattro stagioni disputate in Primera, nella stagione 1943-1944 il Granada retrocede nuovamente in serie cadetta. La squadra dovette attendere ben dodici anni, con la stagione 1956-57, per tornare nel calcio che conta.  All'epoca, la presidenza era occupata da Pepe Bailón, uomo di grandi ambizioni ma dalla dubbia moralità. Il club, infatti, riuscì a centrare la promozione ma il presidente e il segretario Bueso furono sanzionati per aver tentato di corrompere il club avversario.

La leggendaria formazione che vinse la Segunda División vide, in panchina, il tecnico Álvaro Pérez (cui subentrò Pasarín). Gli undici titolari, invece, erano Candi, Vicente, Suárez, Pérez Andreu, Galvis, Baena, Guerrero Vida, Igoa, Rius y Navarro. Il Granada rimase nella massima serie per quattro campionati prima di retrocedere in Segunda Division, dove rimarrà, ancora, per cinque anni consecutivi. 

Il risultato più importante della storia Granada fu, nel 1959, il secondo posto nella Copa del Generalísimo, oggi Copa de Su Majestad el Rey. La grande finale fu disputata nello Stadio Santiago Bernabéu contro il Barcellona, dove i catalani s’imposero per 4-1.

Il Granada e l'Era Pozzo

Nell'estate del 2009 inizia l’era Pozzo, già proprietario dell'Udinese. Il periodo d’oro del Granada, però, inizia con la stagione 1968-69, sotto la guida di Candi. Negli otto successivi, il club riuscì a rimanere nella massima serie e, in due occasioni, si classificò al sesto posto. Grazie a queste vittorie, il Granada fu soprannominato Ammazzagiganti e, tra le sue “vittime” ci furono anche il Real Madrid, il Barcellona e l’Athletic Bilbao. Tornando ai giorni nostri, il 18 giugno 2011, vincendo la finale play-off  con l'Elche, la squadra centra la promozione in Segunda Division e conquista, dopo trentacinque anni, la promozione in Liga.

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.