Espanyol

L'Espanyol è il secondo club di Barcellona e vanta nel proprio palmares ben quattro Coppe del Re.

Il secondo club di Barcellona è il Real Club Deportivo Espanyol de Barcelona SAD, conosciuto con il nome di Real Club Deportivo Español. Anche se, al momento, esiste soltanto la squadra di calcio, il club è registrato giuridicamente come polisportiva, dato che, in passato, esistevano anche le sezioni di baseball, basket e atletica leggera. Circa venti anni dopo la sua fondazione, il club era già divenuto la seconda squadra di calcio più famosa della Catalogna, arrivando a conquistare anche i campionati regionali 1904, 1912, 1915 e 1918. Tra i confini nazionali, l’Espanyol può vantare ben quattro Coppe del Re (vinte nel 1928-29, 1940, 1999-2000 e 2005-06). Ha disputato quattro stagioni nella Segunda Division e, in due occasioni, ha partecipato alla Coppa Intertoto.

Nonostante l’Espanyol, fondato nel 1900, sia uno dei club più antichi di Spagna, non ha mai vinto il titolo.  Stesso dicasi in campo internazionale, dove ha partecipato per sette volte alla Coppa UEFA. Il miglior piazzamento europeo, in tal senso, furono le due finali conquistate, rispettivamente, nell’edizione 1987-88 (sconfitta ai rigori dal Bayer Leverkusen) e nel 2006-07 (sconfitta, sempre alla lotteria dei rigori, dal Siviglia). I tifosi dell’Espanyol, ad ogni modo, ricordano con grande affetto la stagione 2004-05, con Miguel Ángel Lotina in panchina.

I catalani, quell’anno, conclusero la Liga al quinto posto, ad un solo punto dalla zona Champions League. L'anno successivo, invece, la squadra arrivò 15esima ma ottenne comunque un piazzamento in Coppa UEFA grazie alla vittoria della quarta Coppa del Re. In finale, batté per 4-1 il Real Saragozza. Al termine di quella stagione, Lotina abbandonò la panchina e il suo posto venne preso da Alberto Valverde. Anche quell’anno, il campionato fu magro di soddisfazioni e la squadra si piazzò a metà classifica ma, quello, come detto, fu l’anno della finale di Coppa UEFA, la seconda della sua storia.

Il 20 gennaio 2016 il club subisce un cambiamento nell'assetto societario. Il cinese Chen Yanseng è il nuovo proprietario al posto dell'ex presidente Joan Collet.

Espanyol a un passo dal successo europeo

Espanyol protagonista di quel torneo, vincendo tutte le partite del girone eliminatorio, ed eliminò, in sequenza, il Livorno, il Maccabi Haifa, il Benfica e il Werder Brema, raggiungendo la finale senza avere perso neanche una partita. La favola Espanyol però s'interruppe nella finale giocata contro il Siviglia, detentore della coppa, e persa ai rigori. Dopo essere passata due volte in svantaggio, la squadra riuscì in entrambi i casi a pareggiare (giocando anche gran parte del match in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Hurtado al 68'). Alla roulette degli undici metri, però, i tiratori ne sbagliarono tre su quattro. Questi rocamboleschi risultati hanno contribuito a rendere l’Espanyol l’unico club nella storia dei tornei UEFA a non aver mai conquistato il titolo pur arrivando imbattuto a disputare la finale. Il 20 gennaio 2016 la società cambia ufficialmente proprietario: il presidente Joan Collet cede il passo a Chgen Yanseng.

 

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Liga In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
1 Barcellona Barcellona 12 4 2 1 3 1 1 16 24
2 Siviglia Siviglia 12 4 1 1 3 1 1 10 23
3 Atletico Madrid Atletico Madrid 12 5 1 0 1 4 0 8 23
4 Alaves Alaves 12 4 2 0 3 0 0 5 23
5 Espanyol Espanyol 12 5 0 0 1 3 0 6 21
6 Real Madrid Real Madrid 12 4 1 1 2 1 1 4 20
7 Real Valladolid Real Valladolid 12 2 2 2 2 3 2 0 17
8 Levante Levante 12 2 1 3 3 1 3 -1 17
9 Girona Girona 12 2 2 3 2 3 3 -1 17

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Staff

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.