Eibar

La squadra basca ha esordito per la prima volta in Liga nella stagione 2013/2014.

La Sociedad Deportiva Eibar, noto ai più con il nome di Eibar, è il club calcistico della città di Eibar, nella comunità autonoma dei Paesi Baschi. La squadra fu fondata nel 1940 e nasce dalla fusione tra il Deportivo Gallo e l'Unión Deportiva Eibarresa. Il primo nome fu Eibar Fútbol Club ma, poco dopo, il nome fu cambiato in quello attuale.  Nei suoi primi anni di vita, l’attività sportiva dell’Eibar fu molto saltuaria e il club mostrò notevoli difficoltà a partecipare a qualsiasi campionato. 

La storia cambiò con la stagione 1943-1944, quando fu costruita una struttura sportiva più funzionale, in grado di permettere la partecipazione ai campionati regionali e di adottare l’attuale colorazione rosso-blu. La scelta dei suddetti colori, poi, non è casuale. La squadra, infatti, ricevette una fornitura completa di materiale dal Barcellona. Quest’aneddoto, unito al fatto che, il rosso e il blu, sono anche i colori della bandiera municipale, hanno dato vita a quella che, ancora oggi, è la maglia dell’Eibar.  

Eibar, per la prima volta in Liga nel 2013/2014

Ovviamente, il club deve fare i conti con la grande storia dei cugini dell’Athletic Bilbao ma, soprattutto negli ultimi anni, i rossoblù hanno saputo ritagliarsi un ruolo di rispetto nella Liga spagnola, cui sono arrivati, per la prima volta, nella stagione 2013-14. Quell’anno si concluse al terz'ultimo posto in classifica, a pari punti con il Granada e il Deportivo La Coruña. L’Eibar retrocesse per via della classifica avulsa e questo portò all'esonero dell'allenatore Gaizka Garitano. Tuttavia, nell’estate 2015, il club fu ripescato nella massima serie al posto dell'Elche, retrocesso a causa dei cospicui debiti contratti col fisco spagnolo.

Il 18 luglio 2015, l’Eibar ha disputato il match che celebrava il 75esimo anniversario contro il Celtic Glasgow a Ipurua (partita terminata 1-4 per gli scozzesi). La partita in auge è stata caratterizzata da una cerimonia inaugurale con una sfilata sul campo di soldati baschi in tenuta del 19’ secolo. L’Eibar affermò che la decisione di invitare il Celtic fu dettata dalla volontà di celebrare la forte connessione storica tra i Paesi Baschi e la Scozia. Oltre alla fortissima presenza scozzese a Eibar. Non a caso, infatti, il principale gruppo di supporters del club è denominato "Eskozia La Brava".

L’Eibar, adesso, rappresenta una realtà. La squadra basca può affrontare le grandi del calcio spagnolo a testa alta e, l’ottima stagione 2017/18, chiusa al 9°posto, ne è la conferma. Nell'anno 2017, inoltre, il club rossoblu si è qualificato per la prima volta nella sua storia per i quarti di finale di Coppa del Re.

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Liga In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
9 Girona Girona 12 2 2 3 2 3 3 -1 17
10 Real Sociedad Real Sociedad 12 0 3 2 4 1 2 1 16
11 Getafe Getafe 12 2 1 3 2 3 3 1 16
12 Real Betis Real Betis 12 2 2 2 2 2 2 -3 16
13 Eibar Eibar 12 3 1 2 1 2 2 -6 15
14 Celta Vigo Celta Vigo 12 2 3 2 1 2 2 2 14
15 Valencia Valencia 12 0 5 1 2 3 1 -1 14
16 Villarreal Villarreal 12 0 3 3 2 2 3 -2 11
17 Athletic Bilbao Athletic Bilbao 12 1 3 2 0 4 2 -6 10

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Staff

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.