Eden Hazard

Eden Hazard nasce a La Louvière, una città belga nella provincia di Hainaut, il 7 gennaio 1991. Il calcio per lui e i suoi due fratelli, Thorgan e Kylian, era una scelta praticamente obbligata: entrambi i loro genitori, papà Thierry e mamma Carine, sono ex calciatori diventati successivamente professori di educazione fisica.

Dei tre figli, Eden è quello che mostra sin da bambino una qualità eccelsa, superiore alla media. Inizia a giocare a pallone nell'AFC Tubize, una società distante appena 30 chilometri da casa sua.

Resta l'unica squadra di club belga nella quale abbia giocato (almeno fino a questo momento), perché già a 14 anni, nonostante il corteggiamento di Anderlecht e Standard Liegi, decide di trasferirsi in Francia, al Lille. Ed è proprio con la maglia biancorossa dei Les Dogues che inizia ufficialmente la sua carriera da professionista.

La carriera di Eden Hazard

Ci mette poco a convincere il suo nuovo club a dargli un'opportunità in prima squadra. E quando gli viene concesso l'esordio nella stagione 2007/2008, già si intravedono le doti di un predestinato. L'annata successiva si guadagna sempre più spazio, chiudendo con 36 presenze e 6 gol. Il suo rendimento cresce anno dopo anno, fino ad arrivare al 2011/2012, il suo ultimo anno (per forza di cose) al Lille: quel campionato lo finisce addirittura con 20 reti e 18 assist su 38 gare disputate (giocando da ala sinistra, destra e trequartista).

Così, dopo una Ligue 1 e una Coppa di Francia vinte (e una presenza ormai stabile nella nazionale belga), saluta la Francia per passare al Chelsea di Abramovic per 35 milioni di euro.

Eden Hazard ha solo 21 anni quando si trasferisce a Londra e diventa il calciatore belga più pagato della storia. Con la maglia dei Blues si afferma a livello internazionale, mettendosi in mostra per la grande continuità di rendimento. In sette anni passati a Stamford Bridge, solo in una circostanza non è arrivato in doppia cifra, raggiungendo il suo massimo risultato nella stagione 2018/2019, con Maurizio Sarri in panchina. Un'annata conclusa con ben 22 reti segnate (eguagliando il record della sua ultima stagione al Lille) e 17 assist. Il modo migliore per salutare tutti e coronare il suo sogno di trasferirsi al Real Madrid.

L’affare col Real Madrid: prezzo e data trasferimento

Il 7 giugno 2019 Eden Hazard diventa un nuovo giocatore del Real Madrid, stabilendo un nuovo record di trasferimento per calciatori belgi, visto che il suo cartellino costa alle Merengues 100 milioni di euro. Per la sua presentazione, effettuata al Santiago Bernabeu il 13 giugno 2019, erano presenti ben 50mila spettatori.

Palmares

Nel corso della sua avventura al Lille, Eden Hazard ha vinto una volta la Ligue 1 e una la Coppa di Francia, entrambi i trofei nella stagione 2010/2011. Una volta passato al Chelsea, il suo palmares si è arricchito ulteriormente con due Premier League (2014/2015 e 2016/2017), una Carabao Cup (2014/2015), una FA Cup (2017/2018) e due Europa League: la prima nel 2012/2013, la seconda nel 2018/2019, salutando così i Blues con la vittoria di un trofeo.

Caratteristiche fisiche di Eden Hazard: altezza, peso e ruolo

Eden Hazard è alto 173 centimetri, per un peso forma di 76 chili. Nella sua carriera ha giocato praticamente in ogni ruolo dell'attacco, dimostrandosi calciatore eclettico e capace di fare la differenza in ogni posizione. Il suo piede preferito è il destro, ma può agire indipendentemente da ala sinistra o ala destra, così come trequartista, centravanti o seconda punta.

I numeri di maglia di Hazard

Il primo numero indossato da Hazard al Lille è il 36, mantenuto una sola stagione, per poi passare al 26. Due stagioni con questa divisa, prima di utilizzare per la prima volta ufficialmente il 10, avuto solo nell'ultimo anno in Francia. Una volta arrivato al Chelsea prende inizialmente il numero 17, dal momento che il 10 era occupato da Juan Mata. L'anno successivo lo spagnolo viene ceduto al Manchester United ed Eden ne raccoglie l'eredità., mantenendo quel numero fino al giorno del suo addio per passare al Real Madrid. Anche in Spagna non può usare dall'inizio il suo numero preferito (pur avendola chiesto a Modric, il legittimo proprietario) e opta così per il 7 (ancora non ufficiale). Una divisa non proprio "banale" considerando la storia delle Merengues.

Il numero tra l'altro è già stato usato con la Nazionale belga. Il 7 e il 16 sono le due maglie indossate nel Belgio, prima di assicurarsi in pianta stabile il 10.

Stipendio e contratto di Hazard

Con il Real Madrid ha firmato un contratto quinquennale, con un stipendio di circa 22 milioni di euro netti a stagione (10 in più rispetto a quelli percepiti a Londra). Si tratta di una cifra che nella storia del Real Madrid hanno superato solamente altri 4 calciatori.

Hazard su Instagram

Il profilo Instagram ufficiale di Eden Hazard è @hazardeden_10, conta ben 23milioni di follower. Sono poco più di 150 invece i profili seguiti dallo stesso calciatore.

Carta d'identità
Nome Eden
Cognome Hazard
Data di nascita 07/01/1991
Nato a La Louvière
Stato Belgium
Peso 74
Altezza 175
In campo
Numero di maglia 7
Ruolo Second Striker
Fascia Left/Centre/Right
Piede preferito -
Nazionale Belgium

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.