Cristiano Ronaldo

La carriera, i trofei vinti e le curiosità su Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus e della nazionale portoghese

Per alcuni è il più forte calciatore del mondo in attività, per altri è di poco inferiore solo a Leo Messi. Per tutti è semplicemente Cristiano Ronaldo, uno dei simboli universali del calcio odierno. Nato il 5 febbraio 1985 a Funchal, sull’isola portoghese di Madeira, CR7 ha ricevuto per cinque volte il Pallone d’Oro (2008, 2013, 2014, 2016, 2017). In carriera ha vinto 5 Champions League (nel 2008 con il Manchester United, nel 2014, nel 2016, nel 2017 e nel 2018 con il Real Madrid), 3 Mondiali per club, 2 Supercoppe Europeee, 3 Premier League e 2 Liga, una FA Cup, 2 Coppe di Lega inglesi e 2 Community Shield, 2 Coppe del Re, una Supercoppa spagnola e una portoghese. Il 10 luglio 2016 è arrivato anche il primo, storico successo in Nazionale, con l’Europeo vinto in Francia da capitano.

A livello individuale, è stato anche il miglior marcatore nella storia del Real Madrid (superando nel 2016 Raul) e il secondo miglior goleador di sempre nella Liga spagnola alle spalle di Lionel Messi. Si è laureato per sei volte capocannoniere della Champions League (cinque di fila) ed è l’unico calciatore della storia ad aver superato i 50 gol stagionali per sei stagioni consecutive, oltre che l’unico ad aver vinto la Scarpa d’Oro per quattro volte e aver esultato in tre finali di Champions. A livello di Nazionale, è poi il solo nella storia ad aver segnato almeno una volta in 4 Europei e 3 Mondiali consecutivi e quello che ha segnato di più, insieme a Michel Platini, nelle fasi finali degli Europei (9 centri). L’elenco dei record di Cristiano Ronaldo sarebbe pressoché infinito e ciò rappresenta al meglio l’importanza dell’attaccante lusitano nella storia del calcio.

I primi passi di Cristiano Ronaldo

La sua scintillante carriera comincia tra le giovanili dell’Andorinha e quelle del Nacional, prima di approdare allo Sporting Lisbona. L’esordio in prima squadra arriva nell’estate del 2002, nel playoff di Champions League contro l’Inter. Un solo anno e Cristiano Ronaldo spicca il volo in Premier League: ad acquistarlo è il Manchester United, a volerlo fortemente è Sir Alex Ferguson. Con i Red Devils trascorrerà sei stagioni, in cui indossa la leggendaria maglia numero 7. Nel 2008 il culmine della sua esperienza in Inghilterra, grazie alla conquista della Champions League nella finale di Mosca contro il Chelsea. Nel 2009 Cristiano Ronaldo saluta Old Trafford per diventare la stella del Real Madrid: i 94 milioni di euro sborsati dai blancos saranno superati solamente dall’ingaggio di Gareth Bale nel 2013. 

Esordirà con la casacca numero 9, ma dopo l’addio di Raul tornerà a essere CR7. Il 24 maggio 2014, nella finale tutta madrilena contro l’Atletico, conquisterà insieme ai compagni la decima Champions League nella storia del Real. Sempre contro i rivali cittadini, il 28 maggio 2016 arriverà l’undicesimo trionfo delle merengues nella massima competizione europea: a realizzare il rigore decisivo, non poteva che essere Cristiano Ronaldo. Con un patrimonio di 210 milioni di euro (al 2015) è anche il calciatore più ricco del mondo. Dopo la vittoria dell’Europeo con il Portogallo, l’isola di Madeira gli ha intitolato l’aeroporto. Con la maglia del Real Madrid, nel dicembre 2016 conquista la Coppa del mondo del club, disputata in Giappone. Cristiano Ronaldo è assoluto protagonista risultando miglior giocatore del torneo, oltre che capocannoniere, grazie alla tripletta segnata in finale contro il Kashima Antlers. Al termine della stagione 2016/2017, si laurea campione di Spagna vincendo la Liga e campione d'Europa segnando una doppietta in finale contro la Juventus (4-1 il risultato finale).

Con le reti segnate nella Champions League 2017/2018, è diventato l'unico giocatore nella storia ad aver realizzato per sette stagioni consecutive almeno 10 gol nella massima manifestazione continentale. Giovedì 7 dicembre 2017 Cristiano Ronaldo ha conquistato il suo quinto Pallone d'Oro, piazzandosi davanti a Lionel Messi, Neymar e Gigi Buffon. 

Il trasferimento dal Real Madrid alla Juventus

Il 10 luglio 2018 Cristiano Ronaldo lascia il Real Madrid dopo 9 stagioni e passa alla Juventus: 100 milioni al club spagnolo (più 5 di contributo di solidarietà e altri 12 per oneri accessori per un totale di 117 milioni) e 30 milioni per 4 anni (fino al 2022) al giocatore. Trova il primo gol in maglia bianconera il 16 settembre 2018. Anzi, i primi due. Alla quarta giornata di Serie A sigla una doppietta nel 2-1 rifilato al Sassuolo all'Allianz Stadium. Sfortunato invece l'esordio in Champions League datato 19 settembre. Contro il Valencia la squadra di Allegri vince 2-0 a Mestalla m CR7 viene espulso dall'arbitro Brych per una tiratina di capelli a Murillo. Un cartellino rosso esagerato che lo fa scoppiare a piangere e gli costa una giornata di squalifica. 

Chi è la fidanzata Georgina Rodriguez

Nata il 27 gennaio 1994 nella città aragonese di Jaca, di umili origini. Suo padre, Jorge Rodriguez era un giocatore di fooball originario dell'Argentina, sua madre sarebbe rimasta uccisa in un incidente d'auto nel 2011 e da allora il padre si è ritirato a vita solitaria. Ha studiato danza in Inghilterra, ha vissuto a Bristol, dove ha svolto anche il lavoro di cameriera contemporaneamente a quello di modella. Successivamente ha lavorato presso la sede di Gucci a Madrid, grazie anche alla buona padronanza della lingua inglese, e nella capitale spagnola ha conosciuto Cristiano Ronaldo, durante una serata di gala di Dolce & Gabbana. Paparazzati per la prima volta insieme nel 2016, è la madre naturale dell'ultimogenita Alana Martina ma fa a tutti gli effetti da mamma anche ai precedenti tre figli del fidanzato.

Alta 168 cm, pesa meno di 60 kg, ha 20 cm e 9 anni in meno di Cristiano Ronaldo. La coppia trascorrerà i prossimi anni a Torino, in una doppia casa iper moderna e in zona centrale, alle spalle della Gran Madre. Si parla molto di un possibile matrimonio e chissà che il capoluogo piemontese non diventi il loro nido d'amore. Per adesso CR7 si dice felice di vivere con lei e di essere diventato padre per la quarta volta lo scorso novembre. Georgina Rodríguez ha un profilo Instagram da oltre 7,4 milioni di follower, vanta numerosi sponsor, ma utilizza il suo profilo social anche per ritrarre scene di vita quotidiana.

La sua storia ha il sapore di una fiaba. Ha iniziato a lavorare come commessa ma, dopo che la sua love story è stata ufficializzata, i negozi di alta moda presso cui era impiegata venivano assaliti da folle di curiosi, motivo per cui ha dovuto lasciare. Con la sua fama di fidanzata di Cristiano Ronaldo ha intrapreso il ruolo di "influencer"oltre che modella e nel 2017 pare abbia guadagnato qualcosa come 4,5 milioni di dollari. Per il futuro prossimo Georgina Rodriguez vuole diventare esperta di contabilità finanziaria per poter gestire al meglio il ricco patrimonio economico del centravanti portoghese in continua crescita.

Le altre ragazze storiche di Cristiano Ronaldo

Prima di conoscere Georgina l'attaccante della Juventus ha avuto una vita mondana degna di un latin lover. Tra flirt e storie d'amore si contano ben 27 fidanzate, ma la più importante è certamente quella con la modella russa Irina Shayk, durata, fra alti e bassi, oltre quattro anni dal 2010 al 2014. Al Sun Irina ha spiegato: "Si è detto e scritto molto sulla nostra storia, ma la realtà è che Cristiano mi ha tradito con decine di donne. Questo è il motivo della nostra separazione", ma secondo indiscrezioni CR7 non avrebbe mai dimenticato del tutto la modella nordica.

Ma sono tante le donne che possono vantare di aver trascorso almeno una notte con Ronaldo: Lucia Villalon, giornalista di RealMadridTv, le avventure adolescenziali con le top model portoghesi Karina Ferro, Isabel Figueir e Daniele Aguilar, poi Diana Chaves, Nuria Bermudez, Soraia Chaves e Merche Romero. Poi sono subentrate donne di alto rango e fama come Gemma Atkinson, superlativa modella britannica conosciuta ai tempi del Manchester United, poi Karina Bacchi, Carolina Patrocinio, Imogen Thomas, Letizia Filippi.

A lungo si è vociferato di una brevissima love story con la ricchissima ereditiera Paris Hilton nel 2009, invece di una certa importanza è stata la bombastica Nereida Gallardo, divenuta celebre anche come "signora Ronaldo". Il fidanzamento sarebbe durato quasi un anno e, secondo le cronache rosa, sarebbe stata scaricata con un semplice sms. E ancora: Maria Sharapova, la più bella tennista al mondo e numero 1 delle classifiche mondiali per diverso tempo,la star del gossip Kim Kardashian e due italiane: Nicole Minetti nel 2012 e precedentemente Raffaella Fico, che pare abbia dato a CR7 la sua verginità. Tra le "vittime" ci sarebbe anche un trans, Cristini Couto, conosciuta nel 2013 mentre era fidanzato con irina Shayk e che avrebbe causato una momentanea rottura. A quanto pare non si è fatto mancare proprio nulla.

Chi è la madre Maria Dolores dos Santos Aveiro

La vera donna della vita di Cristiano Ronaldo si chiama Maria Dolores dos Santos Aveiro. Classe 1954, è lei a prendere le decisioni importanti, sia dal punto di vista professionale che sentimentale. Si racconta che il fidanzamento di CR7 con Irina sia cessato dopo il rifiuto, da parte della modella russa, di partecipare al compleanno della suocera. Maria Dolores ha trascorso l'infanzia in orfanotrofio e ha sposato un uomo vittima dell'alcolismo, ha sconfitto un cancro al seno e quando ha scoperto di essere incinta di Cristiano, il più piccolo di quattro figli, avrebbe voluto abortire per le difficili condizioni, ma il dottore non appoggiò la decisione. "Mi dissero di bere birra calda e correre tanto, ma niente. Allora pensai: se la volontà di Dio è che questo bambino nasca, così sia”.

La mamma di CR7 è molto legata al primo nipote Cristiano jr, ha dato il suo consenso alla relazione con Georgina Rodriguez da cui ha avuto una figlia, ma della famiglia allargata è l'unica a non essersi trasferita a Torino. "Mia mamma ha sempre avuto l'ultima parola", ha ammesso in una recente intervista il fuoriclasse portoghese. È stata la prima a credere nel talento sportivo di Cristiano e, quando il campione aveva 12 anni, ha deciso di accompagnarlo a Lisbona per farlo entrare nello Sporting. Sua la prima frase che ha annunciato in maniera sibillina il trasferimento di Ronaldo alla Juventus in piena estate: "È quasi tutto pronto per domani", con il suo profilo Instagram invaso da migliaia di messaggi.

Mamma, ultrà, compagna di vita, persona a cui confidare ogni minimo segreto. Maria Dolores dos Santos Aveiro è stata la silenziosa protagonista della conferenza stampa di presentazione del cinque volte Pallone d'Oro alla Juventus. Seduta in prima fila nella sala “Gianni e Umberto Agnelli” dell'Allianz Stadium ha scambiato occhiate d'intesa, foto e sms con il figlio, a lei ha lanciato la maglia bianconera e l'ha cercata con lo sguardo fino a quando non ha lasciato la sala. Anche questo matrimonio ha necessitato della benedizione di sua mamma.

I figli di Cristiano Ronaldo

Si narra solitamente che la madre è certa, mentre la paternità è dubbia. Non è il caso di CR7 che conta quattro figli e vorrebbe arrivare a sette. Il primogenito Cristiano jr è nato nel 2010 da madre surrogata o forse da una relazione mai uscita allo scoperto. Secondo indiscrezioni mai confermate né smentite sarebbe nato da una notte d’amore di Cristiano con una cameriera americana. La donna avrebbe rinunciato a qualsiasi diritto nei confronti del figlio, in cambio di una somma ingente di denaro pari a 12 milioni di dollari. Cristiano junior ha esordito con la maglia della Juve under 9 a suon' di gol e dribbling che già fanno sognare un figliol prodigo con il DNA paterno. Nella prima partita con la maglia bianconera ha esordito con quattro gol (vittoria 5-1 contro il Lucento), dimostrando di essersi integrato perfettamente nel gruppo.

La gente specula sul fatto che all’epoca frequentassi questa o quella ragazza o che sia ricorso a una madre surrogata, ma non ho detto a nessuno la verità e mai lo farò - ha detto anni addietro -. Quando mio figlio sarà cresciuto, gli racconterò quello che ho fatto e tutto quello che mi è passato per la testa in quel momento.

Eva Maria e Mateo invece sono gemelli e sono nati negli Stati Uniti da una madre surrogata. CR7 aveva il profondo desiderio di regalare dei fratellini al suo primogenito e sono arrivati nel giugno 2017, a breve distanza dalla finale di Champions League vinta con la maglia del Real Madrid contro la Juventus. L’ultima arrivata è Alana Martina, che ha solo pochi mesi di differenza con i gemellini. Stavolta la madre è risaputa, è Georgina Rodriguez, che ha tenuto segreta la gravidanza fino alla nascita della piccola nel novembre 2017.

Carta d'identità
Nome Cristiano Ronaldo
Cognome dos Santos Aveiro
Data di nascita 05/02/1985
Nato a Madeira
Stato Portugal
Peso 83
Altezza 187
In campo
Numero di maglia 7
Ruolo Striker
Fascia Left/Centre/Right
Piede preferito Both
Nazionale Portugal

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.