Celta Vigo

Non avrebbe senso parlare della storia del Celta Vigo senza prendere un riferimento ben preciso: Aleksandr Mostovoi. Tra il 1996 e il 2004 lo statuario centrocampista russo è stato il simbolo di una squadra che doveva il suo nome all’antica popolazione celtica che abitava la Galizia, la regione all’estremo ovest della Spagna in cui si trova la città. In quegli anni lo stadio Balaídos era considerato uno dei campi più difficili su cui giocare e quella squadra arrivò addirittura a guadagnarsi il soprannome di EuroCelta.

In termini di risultati, in verità, il tributo può sembrare esagerato: nonostante gli ottimi piazzamenti in campionato e in Europa (memorabile un 4-0 alla Juventus negli ottavi di finale di Coppa Uefa del 2000), los celtistas sono riusciti a conquistare solo una Coppa Intertoto. In ogni caso quella squadra poteva vantare una rosa di primissimo livello in tutti i reparti, con gente come Eduardo Berizzo – attuale allenatore del Celta – o Everton Giovannella, Valery Karpin e Florian Maurice. A fine carriera, dopo l’addio al Milan, anche Zvonimir Boban si trasferì sulle sponde dell’Atlantico, ma senza lasciare particolarmente il segno.

Il Celta Vigo di Luis Enrique

Nelle ultime stagioni in Spagna il Celta Vigo è diventato sinonimo di “bel gioco”. L’allenatore che dato il via a questa nomea della squadra galiziana è stato Luis Enrique, attuale condottiero del Barcellona: reduce dall’amara esperienza sulla panchina della Roma, lo spagnolo ha completamente rivoluzionato l’atteggiamento del Celta nella Liga, rendendola una squadra organizzata e orientata al gioco offensivo. Un’esperienza che secondo Fabio Capello, come ha raccontato a Fox Sports, è servita all’ex tecnico della Roma per crescere, limare alcuni errori e prepararsi a trionfare col Barcellona. Dopo l'addio di Luis Enrique sulla panchina del Celta Vigo arriva Eduardo Berizzo, che continua l'ottimo lavoro del suo predecessore, portando la squadra fino al sesto posto al termine del campionato 2015/2016 e alla qualificazione in Europa League. Nella stagione 2016/2017 pur non ottenendo gli stessi risultati in Liga, mantiene comunque una posizione tranquilla in classifica, riuscendo a passare i gironi di Europa League e arrivando ad affrontare ai quarti la squadra belga del Genk.

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Liga In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
7 Getafe Getafe 15 4 1 3 1 4 3 5 20
8 Leganés Leganés 15 3 2 2 3 0 2 -2 20
9 Girona Girona 15 2 2 4 3 3 4 -3 20
10 Real Sociedad Real Sociedad 15 2 3 3 3 1 3 0 19
11 Celta Vigo Celta Vigo 15 3 2 2 2 1 2 4 18
12 Real Betis Real Betis 15 4 2 2 1 1 2 -6 18
13 Eibar Eibar 15 3 2 2 2 1 2 -11 18
14 Athletic Bilbao Athletic Bilbao 15 2 3 2 2 2 2 -3 17
15 Levante Levante 15 2 3 4 1 4 4 -7 16

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.