Atletico Madrid

Storia, notizie e risultati dell'Atletico Madrid, club che in bacheca vanta 10 campionati spagnoli. Solo Real Madrid e Barcellona ne hanno vinti di più.

Condividere la città con una delle squadre più forti del mondo non è certo cosa facile, ma storicamente l'Atletico Madrid ha sempre saputo dar filo da torcere al Real Madrid. Con 10 campionati spagnoli conquistati, l'Atletico segue i cugini (primi con 32 titoli) e il Barcellona (24 successi). Il soprannome Colchoneros, 'Materassai', si deve al colore delle divise da gioco: le righe rosse e bianche, ereditate dai colori sociali dell'Athletic Bilbao, erano il tipico rivestimento dei materassi del primo post-guerra civile (anni '40).

Il club viene fondato il 26 aprile del 1903 da un gruppo di studenti baschi residenti proprio nella città di Madrid. L’idea era quello di fondare una società satellite dell’Athletic Club Bilbao. Questo è il motivo per cui le due squadre hanno gli stessi colori sociali: prima il bianco e il blu, poi il bianco e il rosso a partire dal 1912. L’Atletico Madrid diviene indipendente soltanto negli anni Venti, ci mette poco a mettersi in mostra: nel 1921 e nel 1926 raggiunge la finale della Coppa di Spagna, senza riuscire però a far suo il trofeo. Nel 1928 i madrileni vincono il campionato del Centro, ottenendo la prima storica promozione in Primera Division. Al termine della guerra civile, il club si fonde con l’Aviación Nacional e, da questo momento in poi, cominciano ad arrivare i primi successi in campo nazionale.

Nel corso della sua storia l'Atletico Madrid è riuscito a vincere una Coppa Intercontinentale senza mai aver vinto neanche una Coppa dei Campioni, un caso unico al mondo. Il motivo è presto spiegato: nel 1974 il Bayern Monaco, campione d'Europa in carica, decise di declinare l'invito. Non si trattava di una scelta isolata, in quegli anni le squadre sudamericane non godevano di una buonissima fama in Europa (il Milan nel 1969, il Feyenoord nel 1970 e l'Ajax nel 1972 avevano patito pesanti infortuni a causa del gioco duro di Estudiantes e Indipendiente). L'Ajax ad esempio, aveva già rinunciato una volta nel '72 in favore del Panathinaikos.

In quell'occasione i Colchoneros, che avevano perso contro i tedeschi in finale di Coppa dei Campioni, ebbero la meglio: vittoria contro l'Indipendiente col risultato complessivo di 2-1 (1-0 all'andata in Argentina e 2-0 al "Vicente Calderón" al ritorno) e Coppa Intercontinentale in bacheca.

Atletico Madrid sotto la guida di Simeone

Nel 2011 l'arrivo in panchina di Diego Pablo Simeone fa rima con vittoria. Sotto la guida del Cholo, che da giocatore aveva militato nell'Atletico, il club conquista 1 Liga, 1 Coppa di Spagna, 1 Supercoppa di Spagna, 1 Europa League e 1 Supercoppa Uefa. Tra tanti sorrisi anche due cocenti delusioni: le finali di Champions League perse nel 2014 e nel 2016 contro i cugini del Real Madrid. 

Partite e risultati

News

Tutte le news

Classifica

Classifica Liga In casa Fuori casa
Pos Club PG V N P V N P DR PTI
1 Barcellona Barcellona 15 6 1 0 6 2 0 31 39
2 Valencia Valencia 15 6 2 0 4 2 0 21 34
3 Atletico Madrid Atletico Madrid 15 3 3 0 6 3 0 17 33
4 Real Madrid Real Madrid 15 5 2 1 4 2 1 19 31
5 Siviglia Siviglia 15 6 1 0 3 0 0 0 28
6 Villarreal Villarreal 15 4 1 2 2 2 2 2 21
7 Getafe Getafe 15 4 1 3 1 4 3 5 20
8 Leganés Leganés 15 3 2 2 3 0 2 -2 20
9 Girona Girona 15 2 2 4 3 3 4 -3 20

Rosa

Portieri

Difensori

Centrocampisti

Attaccanti

Staff

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.