Arsène Wenger

Si scrive Arsène Wenger, si legge Arsenal: il francese, in panchina dal 1996, è l'allenatore più vincente dei Gunners e quello rimasto più a lungo in panchina.

Arsène Wenger, nato il 22 ottobre 1949 a Strasburgo, è un ex difensore francese e attuale allenatore dell'Arsenal. Durante la sua carriera da calciatore - magra di soddisfazioni - studia presso l'Università Robert Schuman, dove nel 1974 consegue la laurea specialistica in economia. Milita in squadre dilettantistiche fino al 1975, quando diventa professionista con lo Strasburgo.

Nel 1981, dopo avere ottenuto il patentino da allenatore, lo Strasburgo gli affida la guida tecnica di una squadra giovanile. Al Nancy fa la prima esperienza tra i grandi, un'avventura tutt'altro che fortunata. Ma le soddisfazioni non tardano ad arrivare. Nel 1987 è il tecnico del Monaco, squadra con cui vince il campionato e la Coppa di Francia. Dopo la felice quanto breve esperienza nel campionato giapponese (col Nagoya Grampus vince una Coppa del Giappone e una Supercoppa del Giappone), nell'ottobre 1996 ha inizio il suo idillio d'amore con l'Arsenal, che per la prima volta decide di puntare su un tecnico non britannico. Nella sua lunga esperienza alla guida della formazione londinese conquista tre Premier League, sei Coppe d'Inghilterra e sei Community Shield.

Con una bacheca simile s'è tolto lo sfizio di diventare il tecnico dell'Arsenal più vincente e che più a lungo è rimasto sulla panchina del club. Insieme ad Ancelotti è inoltre l'unico non britannico ad avere vinto il double, ovvero il campionato e la Coppa di Inghilterra nella stessa stagione. Un altro record che contraddistingue la carriera del francese è quello di essere l'unico allenatore nella storia della Premier League ad avere terminato il campionato senza mai perdere (risultato raggiunto nel 2004 con l'Arsenal degli 'Invincibili'). Non solo record positivi, ce n'è anche uno di cui andar poco fieri. Wenger è l'unico tecnico ad avere perso una finale nelle tre competizioni europee più importanti: la Coppa delle Coppe con il Monaco (stagione 1991/92), la Coppa Uefa e la Champions League con l'Arsenal (la prima nella stagione 1999/00 e la seconda nell'annata 2005/06). 

News

Tutte le news

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.