Benfica - CSKA Moscow 1:2 risultato e statistiche della partita

Tutto sulla partita Benfica-CSKA Moscow giocata il 12 settembre 2017: scopri il risultato, guarda gli highlights, i goal e le leggi le statistiche.

0 condivisioni 0 commenti

Le formazioni

Cronaca

Curiosità

  • Eduardo Salvio ha preso parte attiva a cinque delle ultime nove reti del Benfica in Champions (tre gol, due assist).
  • Il CSKA Mosca non tiene la porta inviolata da 28 partite di Champions – l’ultima fu lo 0-0 con il Trabzonspor nel novembre 2011. Inoltre, escludendo i preliminari Igor Akinfeev ha subito gol in tutte le ultime 39 presenze in CL, la striscia più lunga senza “clean sheets” per un portiere in questa competizione.
  • IL CSKA non vince da 10 partite nella Champions League (4N, 6P), e ha così eguagliato il proprio primato di gare senza successi nella competizione. Fuori casa, ha perso 11 delle ultime 13 partite di CL (una vittoria, un pareggio).
  • I russi non sono riusciti a raggiungere la fase ad eliminazione diretta in nessuna delle ultime quattro partecipazioni alla Champions League. L’ultima volta che ci riuscirono fu nel 2011/12, ma agli ottavi furono eliminati dal Real Madrid.
  • Il CSKA giunge alla fase a gironi dopo avere eliminato AEK Atene e Young Boys Berna nei turni preliminari.
  • Per il CSKA Mosca è questa l’11ª stagione in Champions, la quinta di fila. È il secondo club russo in questa classifica dopo lo Spartak Mosca (12 stagioni).
  • Il Benfica ha segnato più di due gol in solo due delle ultime 48 gare di CL.
  • Tra i club portoghesi, solo il Porto ha partecipato a più edizioni di Champions League del Benfica (13).
  • Dal 1992/93, il Benfica non è mai andato oltre i quarti di finale di Champions.
  • Il Benfica ha vinto per due volta la Coppa dei Campioni/Champions League, nel 1961 e nel 1962 – primato tra i club portoghesi condiviso con il Porto. Tuttavia, dopo la Juventus (sette) è la squadra che ha perso più finali (cinque).
  • L’unico precedente tra Benfica e CSKA Mosca è stato ai 16esimi di finale della Coppa UEFA 2004/05. I russi superarono il turno grazie ad un successo per 2-0 in casa e il pareggio 1-1 a Lisbona. In quella stagione vinsero il trofeo.

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.