Barcellona, la squadra dice no al taglio degli stipendi

Il club blaugrana spinge per ridurre gli ingaggi della rosa ma le colonne dello spogliatoio, Messi compreso, rifiutano.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Molti club europei stanno valutando possibilità su come fronteggiare il contraccolpo economico dovuto all'emergenza mondiale Coronavirus. Ma il Barcellona non è ancora riuscito a trovare un accordo fra i vertici della società e i membri della squadra.

Stando a quanto riportato da As, ci sarebbe stato un ulteriore confronto fra i vertici del club campione di Spagna e i rappresentanti più importanti dello spogliatoio per concordare la riduzione degli ingaggi.

L'idea è quella di seguire gli esempi visti in particolare in Germania, dove i club più importanti della Bundesliga (Bayern Monaco e Borussia Dortmund compresi) hanno scelto un sostanziale taglio degli stipendi per aiutare l'intero sistema calcio del paese. Ma a quanto pare il summmit del Barcellona non è andato a buon fine.

Antoine Griezmann
Il Barcellona dice no alla proposta di riduzione dell'ingaggio

Barcellona, la rosa dice no alla riduzione degli ingaggi

La delegazione dei giocatori più importanti dello spogliatoio guidata da Leo Messi ha detto di no alla proposta di una riduzione della metà dell'attuale stipendio, nonostante qualche giorno fa fosse arrivato un ok di massima.

Il presidente Bartomeu non vuole arrivare allo scontro con i suoi calciatori ma il tempo stringe visto che è previsto il Consiglio di Amministrazione del Barcellona che valuterà come muoversi: il massimo dirigente blaugrana spera di poter trovare un accordo ma per ora la risposta dei calciatori della squadra catalana è stata un secco no. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.