Coronavirus, Messi e Guardiola donano un milione a testa

In un momento in cui tanti campioni dello sport stanno dando il loro contributo per aiutare la ricerca e le cure mediche durante l'epidemia per il coronavirus, presenti anche Leo e Pep.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

In un momento in cui tanti campioni dello sport stanno dando il loro contributo per aiutare la ricerca e le cure mediche durante l'epidemia per il coronavirus, anche Lionel Messi ha voluto dare il suo contributo nell'emergenza. Secondo quanto riporta 'As' l'argentino ha donato un milione di euro ad un ospedale di Barcellona - la città dove vive da tredici anni - e ad un altro in Argentina. Con questo aiuto economico le due strutture ospedaliera potranno acquisire materiale necessario per affrontare l'epidemia di Covid-19. La Spagna è una delle nazioni più colpite.

Messi e Guardiola, un milione a testa contro il coronavirus

Allo stesso modo e con la stessa cifra di Messi, pure Pep Guardiola ha donato un milione di euro al Fundació Àngel Soler Daniel, fondazione gestita dal Col.legi de Metges di Barcellona e che si occupa dell'acquisto e della fornitura di attrezzature mediche durante la pandemia di coronavirus in corso.

L'offerta del tecnico del Manchester City è diretta all'acquisto di elementi protettivi (maschere, occhiali, guanti in lattice, disinfettanti) e di respiratori, oltre ad altri articoli necessari. L'intero materiale sarà distribuito in tutto il territorio catalano. La campagna per la raccolta fondi, promossa dal Col·legi de Metges di Barcellona (COMB), è iniziata il 21 marzo e aveva raccolto finora 33.000 euro. L'intervento di Guardiola ha dato una "discreta" marcia in più...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.