Calciomercato, maxi offerta del Barcellona per Lautaro: l'Inter dice no

I blaugrana sognano un tridente con Messi, Neymar e l'attaccante in forza ai nerazzurri: per arrivare a quest'ultimo messi sul piatto i cartellini di Vidal e Semedo oltre a 70 milioni di euro, ma Marotta ha rifiutato.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Lionel Messi in coppia con Lautaro Martinez? Fino a oggi è successo soltanto quando i due hanno indossato la maglia dell'Argentina, e in futuro la situazione sembra destinata a non cambiare. Questo almeno è quanto sostiene Mundo Deportivo, che svela gli ultimi retroscena di un'operazione di calciomercato di cui si è tanto parlato e che ha visto effettivamente il Barcellona provare ad affondare il colpo sull'attaccante dell'Inter, finendo però per essere respinto.

L'offerta blaugrana era di quelle importanti: 70 milioni di euro cash più i cartellini di Nelson Semedo e Arturo Vidal, l'esterno destro e il centrocampista "da combattimento" richiesti da Antonio Conte e che secondo il tecnico pugliese potrebbero permettere il salto di qualità dell'Inter nella prossima stagione. Salto che però potrebbe essere rimandato in caso di partenza di Lautaro Martinez, ormai un punto fermo del club e capace di integrarsi a meraviglia con Romelu Lukaku.

L'Inter non intende fare a meno in futuro del suo giovane talento, che però potrebbe comunque partire nelle prime due settimane di luglio se il Barcellona dovesse versare per intero la clausola rescissoria pari a 111 milioni di euro: in questo caso i nerazzurri, verificata la volontà del giocatore, non potrebbero opporsi, lasciando ai blaugrana la strada libera per la costruzione di un tridente da sogno che oltre a El Toro e Messi prevederebbe anche la presenza del figliol prodigo Neymar di ritorno dal PSG.

Lautaro Martinez

Calciomercato: Inter, se parte Lautaro le alternative sono Aubameyang, Werner e Zapata

Il piano di Bartomeu, però, si scontra con la dura realtà della crisi mondiale legata alla diffusione della pandemia da coronavirus: dalla Spagna ipotizzano che le ricadute economiche del male che sta flagellando il pianeta sarebbero tali da frenare anche il calciomercato. Per farla breve, i catalani non sembrano disporre del denaro necessario per acquistare cash sia Lautaro Martinez che Neymar, obiettivi a cui sarà possibile arrivare soltanto inserendo nell'equazione il cartellino di alcuni giocatori.

Questo spiega l'offerta all'Inter, che prevedeva appunto la cessione ai nerazzurri di Semedo e Vidal, e quella al PSG per O Ney in cui dovrebbe rientrare almeno uno tra Rakitic e Griezmann. Una serie di delicati incastri che altrimenti costringeranno il Barcellona a scegliere tra due attaccanti che da tempo sono in cima alla lista dei desideri del club ma che rischiano di restare tali, anche se non è assolutamente da escludere un nuovo e deciso affondo nelle prossime settimane.

Detto che la volontà dell'Inter è quella di trattenere Lautaro, considerato il presente e il futuro del club, se questo non dovesse essere possibile ecco che Marotta si metterebbe immediatamente alla caccia di un sostituto all'altezza: si è parlato dello stesso Griezmann, che sembra però inarrivabile a causa di uno stipendio inarrivabile per le casse del club, mentre nomi più realistici sono quelli di Aubameyang, Duvan Zapata e Timo Werner. Per il momento sono soltanto voci, in estate però sarà il momento della verità.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.