Torino, Cairo: "Allenamenti? Forse qualcuno vuole avvantaggiarsi"

Il presidente dei granata non ha digerito la posizione di alcuni colleghi di Serie A.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Italia combatte, il calcio aspetta. E discute. Non c'è una data per la ripartenza, solo una speranza: che sia a inizio maggio. Ma ormai nella testa dei vertici della Lega e dei patron di Serie A, soprattutto, inizia ad aleggiare il pensiero che questa stagione non si concluderà mai. L'emergenza coronavirus non va sottovalutata, sta mettendo in ginocchio il paese. Ma alcune squadre hanno comunque in mente di far tornare in campo (per gli allenamenti) i propri calciatori.

Una scelta che non condivide il presidente del Torino, Urbano Cairo. Intervenuto ai microfoni de La Stampa, il numero uno dei granata non ha rinunciato a lanciare qualche stoccata ai suoi colleghi:

Questa emergenza ci ha compattato, c’è più unità di prima. Molti falchi sono diventate colombe anche se è rimasto qualcuno che vuole fare il fenomeno, che rompe il fronte per avere vantaggi. Furbizie, atteggiamenti di piccolo cabotaggio. Non è il momento. De Laurentiis e Lotito in direzione opposta alla maggioranza? Lo chieda a loro. Solo, mi sembra una follia sostenere una tesi sulla base dei dati del contagio. Dire “la mia regione non ha problemi” con una situazione così in evoluzione è una frase infelice. Poi esplode il virus a Fondi e allora… Sedici squadre non la pensano come loro. Se hanno rotto il fronte, immagino sia per interessi sportivi, forse per avvantaggiarsi nella preparazione.

Quando ricomincerà il campionato? Anche Cairo non ha risposte:

Inutile avventurarsi in previsioni, davanti a una pandemia noi non possiamo che navigare a vista. Nel caso riprendessimo l’ipotesi porte chiuse è la più probabile. Tagliare gli stipendi dei calciatori? Bisogna limitare i danni, credo che quella di congelarli all'8 marzo sia una strada plausibile

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.