Coronavirus, la Lazio posticipa il rientro in campo: la nota ufficiale

Il club biancoceleste non riprenderà gli allenamenti il 23 marzo come previsto.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

E alla fine anche Lotito ha ceduto. Dopo un paio di settimane di guerra, sul fronte degli allenamenti sì/no, la Lazio ha posticipato il proprio rientro in campo a data da destinarsi. Una decisione che si respirava già nell'aria ermetica delle case dei presidenti di A, in quarantena, durante l'assemblea di Lega in videoconferenza dello scorso venerdì. Nessun litigio, solo rassegnazione.

Le società di Serie A e i vertici della Lega stanno giungendo alla conclusione che forse questo campionato non si concluderà mai. L'Italia sta vivendo un'emergenza durissima, alla quale è difficile apporre una data di scadenza. Parlare di allenamenti e risveglio muscolare rischia di essere l'ultimo dei problemi a cui dovrà rispondere il calcio che, dalla sua, subirà forti ripercussioni economiche.

La Lazio non si allena

E quindi niente allenamenti, niente gruppi separati, sicurezza. Anche la Lazio starà a casa fino a nuovo ordine, lo riporta il club tramite la seguente nota ufficiale:

Nuovamente rinviata la ripresa dell’attività sportiva della squadra. La ripresa degli allenamenti, precedentemente fissata per lunedì 23 marzo, è stata infatti posticipata a data da destinarsi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.