Coronavirus, primo caso in Chinese Super League: si tratta di Fellaini

L'ex centrocampista del Manchester United era tornato in Cina lo scorso 20 marzo.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Il primo caso di coronavirus colpisce la Chinese Super League: si tratta di Marouane Fellaini. Potrebbe trattarsi di un contagio "di ritorno", perché l'ex centrocampista del Manchester United (oggi allo Shandong Luneng) era rientrato nella provincia di Shandong lo scorso 20 marzo in treno.

Non è chiaro se fosse andato all'estero, fatto sta che una volta sottoposto al tampone Fellaini è stato trovato positivo al Covid-19. Proprio il giorno prima, il 19 marzo, la Cina aveva registrato il primo giorno senza nuovi contagi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.