Barcellona, accordo fra club e giocatori per il taglio degli ingaggi

Il club catalano e i membri della rosa hanno raggiunto un'intesa sulla momentanea riduzione dello stipendio per fronteggiare la crisi.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nell'assemblea di venerdì, i club che fanno parte della Serie A hanno cominciato a discutere in Lega di un possibile taglio degli stipendi dei calciatori per il mese di marzo in modo da assorbire i danni economici dovuti all'emergenza Coronavirus. Questo passo sembra essere in via definizione per il Barcellona.

Secondo quanto riportato da Sport, il presidente Bartomeu avrebbe parlato con i calciatori (in particolare con le colonne dello spogliatoio, cioè Messi, Piqué e Sergio Busquets) raggiungendo già un'intesa di massima.

Il piano della dirigenza del Barcellona è quello di ridurre gli ingaggi dei calciatori della prima squadra, con il loro benestare. Si tratta di una proposta ancora da definire ma che sarà portata davanti a UEFA ed ECA per discutere un piano di taglio "omogeneo" che possa essere utilizzato anche in altre Leghe d'Europa. I campioni di Spagna però hanno fatto un primo passo importante, nel tentativo di fare la loro parte per tamponare gli effetti della crisi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.