È morto Gianni Mura, storica firma di Repubblica e stimato giornalista

Lo scrittore, che aveva 74 anni, è stato colto da un attacco cardiaco improvviso.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Un lutto a cui il mondo del giornalismo e dello sport non erano preparati. Perché Gianni Mura, stimato giornalista e storica firma di Repubblica, se n'è andato questa mattina per un attacco cardiaco improvviso. A dare la notizia è proprio il portale online del noto quotidiano, che spiega come Mura si trovasse in ospedale a Senigallia (in provincia di Ancona) quando è avvenuto il tragico evento.

Aveva 74 anni, tutti passati con la penna in mano. Oltre che giornalista, specialmente di calcio e ciclismo, Mura era anche scrittore. Nel 2007 aveva pubblicato il suo primo romanzo - "Giallo su giallo" -, vincitore del Premio Grinzane. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha fatto pervenire a Repubblica il proprio cordoglio a nome di tutto lo sport italiano. Il primo di quelli che certamente saranno tanti messaggi d'affetto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.