Milan, Suso al veleno: "Lì è impossibile costruire qualcosa di solido"

Lo spagnolo, attualmente al Siviiglia, ha criticato quello che, comunque, resta il club proprietario del suo cartellino.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Milan è nel caos, ancora. Pronto all'ennesima rivoluzione societaria. In estate servirà nuovamente ricomporre i cocci di un club in confusione, che poco fa ha cacciato Boban e che a giugno - o a stagione conclusa, difficile a dirsi oggi - saluterà probabilmente anche Maldini e Massara.

Rimarrà Gazidis. Una sorta di uomo solo al comando, che sia con Pioli, Rangnick o qualcun altro a fare le sue veci in panchina si vedrà. Chi non ci sarà in campo, invece, è Suso. Almeno fino al giugno 2021. Lo spagnolo è stato ceduto con la formula del prestito di 18 mesi al Siviglia lo scorso gennaio. C'è un obbligo di riscatto, ma solo a determinate condizioni.

Suso attacca il "suo" Milan

Comunque, il Milan resta il club proprietario del suo cartellino. Anche se questo non l'ha frenato dal lanciare una frecciata alla società ai microfoni di As:

Nel mio periodo al Milan ci sono stati tre presidenti, diversi allenatori, dozzine di giocatori... È difficile iniziare un progetto con basi solide. Ogni anno c'è sempre qualcosa di diverso.

Al Siviglia, invece, Suso ha trovato il suo habitat ideale:

Spero di poter giocare in Champions, sarebbe bello. E di vincere qualcosa, ovviamente. Vorrei rimanere qui, spero proprio che accada. Il gap con le grandi si può accorciare grazie al lavoro, all'intensità e alla passione. Monchi ha fatto molto bene fin dal suo arrivo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.