Liverpool, Alisson rivela: "Vado da solo al centro di allenamento"

Il brasiliano: "Tutti fanno preparazione in casa ma io devo andare ogni giorno a fare fisioterapia per l'infortunio".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Come praticamente tutte le squadre d'Europa, anche il Liverpool ha fermato tutte quante le sue operazioni di allenamento dalla sospensione del campionato di Premier League con tutti i calciatori che stanno continuando a tenersi in forma a casa. Tutti tranne Alisson.

L'ex portiere della Roma infatti ha parlato alla stampa brasiliana e con le sue dichiarazioni riprese da Sport Witness ha rivelato di essere l'unico calciatore "costretto" a uscire di casa per andare al campo di allenamento.

Alisson infatti deve ogni giorno recarsi al centro sportivo di Melwood, casa dei Reds, perché ha necessità di fare lavoro di fisioterapia in modo da riprendersi totalmente dopo l'infortunio che lo ha tenuto fuori nelle ultime partite prima dello stop.

La decisione del club è quella di lasciare tutti a casa ma il mio caso è diverso perché sto recuperando da un infortunio fortunatamente non serio: ma devo continuare i trattamenti, senza avere contatti coi miei compagni visto che non viene nessuno. Gli unici contatti che ho sono quelli col fisioterapista e con l'allenatore dei portieri. E anche in questo caso prendiamo le giuste precauzioni, parlando a distanza e lavandoci spesso le mani. La mia routine è organizzata: lascio la casa, vado al campo di allenamento e poi torno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.