Coronavirus, la nuova ordinanza: "Sport da soli e sotto casa"

Da questo sabato entreranno in vigore le nuove direttive del governo Conte, ancora più stringenti.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

L'Italia combatte e si sacrifica per sconfiggere il coronavirus. Il governo Conte ha emanato una nuova ordinanza, più restrittiva, per scoraggiare assembramenti e attività motorie ritenute non necessarie. Chi vorrà fare sport, lo potrà fare solo sotto casa. Gli spostamenti dovranno essere ridotti al minimo e viene chiesto agli italiani di "fare sport solo se si hanno problemi di salute". Di seguito, ecco quanto si legge nell'ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza:

È vietato l'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici. Resta consentito svolgere individualmente attività motoria nei pressi della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona. Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto e nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Le misure si andranno a sommare a quelle già diramate tramite il dpcm, e saranno valide dal 21 (oggi) al 25 marzo. Anche il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha lanciato un appello ai cittadini:

Non abbiamo vietato del tutto l'attività fisica perché ci sono persone che ne hanno necessità per patologie particolari. L'appello è di evitare la corsetta mattutina o serale se non è necessaria per la salute. Ancora in queste ore ci arrivano testimonianze di atti di irresponsabilità e di assembramenti di persone. Tutti dobbiamo capire che è necessario qualche sacrificio. Dobbiamo fermarci tutti senza alcuna eccezione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.