Juventus, la fuga di Higuain: è in quarantena ma vola in Argentina

L'attaccante ha lasciato l'Italia nella notte per tornare in patria: fermato all'aeroporto ha esposto un certificato che dichiara la sua negatività al Covid-19. Avrebbe raggiunto la madre gravemente malata.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Gonzalo Higuain è fuggito dall'Italia per rifugiarsi in Argentina: la sorprendente notizia arriva da Repubblica, che svela come l'attaccante della Juventus abbia lasciato il paese nonostante lui e i suoi compagni di squadra si trovassero in quarantena.

Due giocatori bianconeri sono risultati positivi al Coronavirus (Rugani e Matuidi) e tutto il resto della rosa, a cui si aggiungono anche dirigenti come il presidente Andrea Agnelli, sta effettuando giorni di isolamento in attesa dei risultati dei tamponi per capire se c'è stato un contagio.

Nella notte Higuain si è recato all'aeroporto di Torino Caselle ed è stato fermato dagli agenti presenti: al momento del controllo, il centravanti argentino ha esposto una certificazione medica che dichiarava la sua negatività ai controlli per Covid-19.

Gonzalo Higuain
Higuain ha violato la quarantena ed è volato in Argentina

Juventus, Higuain lascia l'Italia per tornare in Argentina nonostante la quarantena: torna dalla madre malata

Ad aspettarlo c'era un jet privato e gli agenti presenti all'aeroporto hanno autorizzato il volo che però non sarà diretto subito in Argentina perché il traffico aereo fra i due paesi è bloccato. Per questo il Pipita volerà insieme alla sua famiglia prima in Francia, poi in Spagna e infine rientrerà in patria.

Una mossa a sorpresa di Higuain considerato che molti suoi compagni stanno ancora osservando la quarantena, gli agenti presenti a Caselle hanno contattato la Juventus per capire se le certificazioni fossero autentiche e stando a quanto appreso dalla Gazzetta dello Sport però, il giocatore si sarebbe mosso col permesso della società per tornare dalla madre gravemente malata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.