Coutinho no, Perisic sì: il Bayern progetta il mercato del futuro

Bavaresi al lavoro per definire le prime mosse in vista della prossima stagione. L'ex Inter resta, il brasiliano torna in Spagna. E in uscita ci sono diverse situazioni da monitorare.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Ivan Perisic sì, Philippe Coutinho no. Sono questi i due percorsi principali di mercato che il Bayern Monaco affronterà in estate, quando la dirigenza bavarese sarà chiamata a rivoluzionare una rosa che, sicuramente, ha bisogno di una rinfrescata già da qualche tempo. La Bild parla di porte ampiamente girevoli e, tra le situazioni molto più che in bilico, ci sarebbe quella del brasiliano ex Barcellona. Parlare di Coutinho non è mai così semplice: il giocatore ha sicuramente la stoffa necessaria per imporsi a grandi livelli, come dimostrato ai tempi del Liverpool, ma anche un carattere poco "forte", che lo ha penalizzato nella sua esperienza in Germania.

Per questo, dopo una sola stagione, il Bayern Monaco sta pensando seriamente di non riscattarlo. In tal senso i giornali tedeschi sembrerebbero molto chiari: Coutinho non giocherà più in Baviera. La società tedesca rinuncerà a rilevare il suo cartellino dal Barcellona, rispedendo indietro un calciatore che sarebbe costato 110 milioni di euro, soldi che potrebbero probabilmente essere impiegati in maniera diversa. In Catalogna sanno che Coutinho difficilmente potrà rientrare nei piani futuri del club, ma per il momento l'unica opzione valida, una volta che il brasiliano sarà rientrato alla base, sarà quella di rispedirlo in prestito.

Per non mettere a bilancio una minusvalenza, infatti, i blaugrana dovrebbero incassare almeno 90 milioni di euro. Più facile che Coutinho, che ora ha l'esigenza di ritrovarsi, possa ritagliarsi spazio altrove, magari con qualche formula ibrida, tipo un prestito con diritto di riscatto. La situazione non è affatto semplice, soprattutto perché nel mercato di gennaio datato 2018 Bartomeu aveva speso 120 milioni di euro (più 40 di bonus) per strapparlo al Liverpool, club nel quale l'ex interista si era ritagliato uno spazio importante da mezzala, grazie al grande lavoro fatto su di lui da Jurgen Klopp.

Calciomercato Bayern Coutinho Perisic
Il Bayern Monaco pensa al riscatto di Ivan Perisic: l'esterno croato sta giocando una buona stagione e, in estate, i bavaresi sarebbero intenzionati a riscattarlo per una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro

Bayern Monaco, prime mosse di mercato: vicino il riscatto di Perisic

Il discorso inverso riguarda Ivan Perisic, che probabilmente i bavaresi riscatteranno, versando nelle casse dell'Inter una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro, ai quali si aggiungono i 5 già pagati per l'apertura del prestito oneroso. Il croato, dopo qualche difficoltà iniziale, sta trovando spazio e, a oggi, ha già messo insieme 5 gol e 8 assist in 22 presenze, numeri niente male che lo hanno di fatto trasformato in una grande risorsa per il tecnico Flick. Il suo riscatto farà quindi la felicità dell'allenatore tedesco ma anche dell'Inter, pronta a liberarsi a titolo definitivo di un giocatore che non potrà mai rientrare nei piani tattici di Antonio Conte.

Oltre alla situazione legata a Coutinho, la dirigenza del Bayern è pronta a dare una bella sfoltita in uscita, dove verranno messi sul mercato un po' di giocatori coi quali provare a monetizzare. Il primo della lista, forse un po' a sorpresa, è Javi Martinez, mediano basco che a Monaco si è trasformato in un eccellente difensore centrale su imbeccata di Guardiola. Chissà che il manager catalano non pensi a lui in vista del prossimo anno. Il Manchester City, poi, monitora attentamente il destino di Jerome Boateng, difensore che potrebbe fare al caso di Pep per rimpolpare le fila della rosa.

Infine, in estate lascerà Monaco di Baviera anche Corentin Tolisso, arrivato tre anni fa dal Lione per oltre 40 milioni di euro, oggi comprimario di lusso di una squadra che non gli sta praticamente riservando più spazi. Nel 2017, il francese era stato al centro di una furibonda asta con la Juventus beffata all'ultimo dai tedeschi, che adesso vorrebbero riprendere almeno la metà della cifra investita per strapparlo all'OL. Il Bayern, che per il prossimo anno ha già bloccato il promettente portiere Nubel dello Schalke 04, comunque ha intenzione di investire parecchio in entrata. E, per farlo, occorre liberare slot, mettendo in vendita giocatori che per altri club potrebbero rivelarsi delle vere e proprie occasioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.