Sampdoria, Audero racconta: "Ecco come trascorro la quarantena"

Le parole del portiere dei blucerchiati nell'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Il portiere della Sampdoria Emil Audero, in quarantena come tutti i suoi compagni di squadra dopo la positività al Coronavirus di Manolo Gabbiadini, ha parlato così nell'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. 

Dobbiamo far prevalere il buon senso, siamo tutti nella stessa direzione. Non possiamo uscire, così ci siamo organizzati con la spesa online, facciamo anche un po' esercizi insieme. Con i compagni siamo in contatto, abbiamo il nostro gruppo WhatsApp, ci giriamo anche cose simpatiche. Ci stiamo dimostrando molto uniti, compresi mister, staff, dirigenti, fisioterapisti, personale. Lontani ma vicini, come si dice. Da atleta faccio caso all'alimentazione e mi tengo in allenamento rivedendo partite e situazioni di gioco

Sugli errori commessi in stagione:

Se ci sono errori, bisogna ammetterli con onestà, ma poi arriva subito la voglia di analizzarli e di mettersi al lavoro per migliorare. Il mio presente fa parte di un percorso di crescita, con verifiche diverse rispetto all’anno precedente. Dopo la partenza difficile, come prestazioni la squadra ha trovato continuità

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.