Koeman e la clausola "Euro 2020" per allenare il Barcellona

Il ct dell'Olanda non può lasciare la Nazionale per approdare in blaugrana prima degli Europei, che però adesso si svolgeranno nel 2021.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Barcellona è ancora in corsa per la Liga e per la Champions League, nonostante lo scossone in panchina che ha portato all'esonero di Ernesto Valverde e all'ingaggio di Quique Setien. La scelta dell'ex tecnico del Betis, però, potrebbe non essere una soluzione definitiva in casa blaugrana, che potrebbe scegliere un nuovo allenatore per imbastire un ciclo a lungo termine. Uno dei candidati, a partire dalla prossima stagione, sarebbe stato Ronald Koeman.

Non ci sarà nessun contatto, però, tra il commissario tecnico della Nazionale olandese e il club catalano. Il motivo? Il contratto sottoscritto dall'allenatore nel mese di febbraio del 2018, quando è subentrato alla guida dell'Olanda al posto di Dick Advocaat. Dopo i buoni risultati ottenuti in patria e in Inghilterra, Koeman era stato scelto dalla federazione per guidare gli oranje agli Europei del 2020, visto che il suo predecessore aveva fallito la qualificazione ai Mondiali in Russia.

Per questo motivo, è stata inserita una clausola legata sia alla disputa di Euro 2020, sia al passato più importante nella sua carriera. Il nuovo ct avrebbe dovuto guidare la Nazionale fino al termine della competizione continentale, certo, ma avrebbe anche potuto firmare con qualsiasi altro club in caso di proposta vantaggiosa prima del torneo. Con un'eccezione: non sarebbe potuto andare al Barcellona.

Ronald Koeman e la clausola con l'Olanda: non può firmare con il Barcellona prima degli Europei
Ronald Koeman e la clausola con l'Olanda: non può firmare con il Barcellona prima degli Europei

Koeman ct dell'Olanda fino agli Europei: la clausola anti-Barcellona

Il club blaugrana era ed è l'unico che non può mettere sotto contratto Koeman prima di Euro 2020. Alla base di questa clausola, ovviamente, c'è l'esperienza da calciatore che l'olandese ha avuto in Catalogna, dove ha vinto una Champions League con Johann Cruijff in panchina, peraltro con il suo gol decisivo nella finale del 1992 contro la Sampdoria. Il richiamo del Barça sarebbe stato troppo forte, tanto da doverlo imprigionare nella condizione necessaria per la firma del contratto con la Nazionale.

All'epoca, nonostante i buoni risultati con Southampton ed Everton, non c'era nessuna avvisaglia che lasciasse intendere un contatto tra le parti. Contatto che, poi, ci sarebbe stato nell'ultima stagione, con la possibilità di riportare Koeman a Barcellona, ma nelle vesti di tecnico per la stagione 2020/2021. Un'ipotesi di mercato confermata dallo stesso commissario tecnico olandese, che però vede sfumare l'occasione.

Con il rinvio degli Europei al 2021, la Nazionale terrà sotto scacco il suo allenatore per un altro anno. Nei progetti di Koeman sembrava tutto chiaro: il Barça potrebbe vincere due trofei importanti, ma Setien potrebbe non essere una scelta definitiva. Concluso Euro 2020, le porte blaugrana si sarebbero spalancate davanti all'olandese, fresco di clausola estinta.

L'emergenza Coronavirus, invece, scombina le carte del tecnico, ma forse anche del club catalano, che adesso sarà costretto a valutare la riconferma del suo attuale manager o la scelta di un altro con lo stesso profilo di Koeman: conoscitore dell'ambiente, pragmatico ma anche capace di giocare ad alta intensità. Per il momento, tutto rimane subordinato al raggiungimento degli obiettivi stagionali.

Koeman
Koeman ha giocato con il Barcellona, vincendo una Champions League con un suo gol: era il 1992, finale contro la Sampdoria

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.