Calciomercato Inter, Zanetti su Lautaro: "Il suo futuro ancora qui"

L'attaccante argentino è uno dei pezzi pregiati del mercato e resta nel mirino del Barcellona. Zanetti, vice presidente nerazzurro, parla così: "Per me resterà".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

È uno dei pezzi pregiati del calciomercato, uno dei migliori attaccanti su piazza. L'Inter se lo gode, fosse per il club non sarebbe in vendita, viene considerato incedibile. Ma si sa che le vie del mercato sono infinite e pure le trappole sono dietro l'angolo. Lautaro Martinez è uno dei simboli del rilancio nerazzurro, ha segnato 16 gol in stagione, ha talento e ancora margini di miglioramento. Il campionato s'è fermato nel momento forse di maggior difficoltà dell'argentino che non segnava dal 26 gennaio, dalla sfida interna contro il Cagliari, complici anche le due giornate di squalifica scontante per l'espulsione al termine di quella stessa gara.

Il rientro in campo non era coinciso con il ritorno al gol: nei due big match contro Lazio e Juventus ha sparato a salve, non ha inciso, colpa anche dei pochi palloni arrivati dalle sue parti. In realtà contro i biancocelesti era riuscito a convertire in gol un cross di Young, ma era stato pizzicato in fuorigioco e il potenziale 2-2 annullato. 

Lautaro aspetta, freme per tornare in campo, non si sente tagliato fuori dalla corsa scudetto, anche se le sconfitte contro le rivali dirette hanno inevitabilmente complicato il cammino. Il futuro può attendere, anche se le voci di mercato sul suo conto diventano sempre più insistenti e hanno sempre un unico riferimento che è il Barcellona. Colpa anche di Messi che di Lautaro è compagno di nazionale e che adora il modo di giocare del Toro. Di cui, tra l'altro, è pure amico. 

Calciomercato Inter, Zanetti alla Pinetina
Calciomercato Inter, Zanetti: "Lautaro resta"

Calciomercato Inter, Zanetti: "Lautaro? Il suo futuro è ancora in Italia"

La Pulce è il primo sponsor di Lautaro Martinez, ha vivamente consigliato l'acquisto ai dirigenti blaugrana che, in estate, dovranno fare i conti anche con la questione Suarez. Il Pistolero ha 33 anni e persistenti problemi al ginocchio, così ecco che il suo addio al Barça è ipotesi concreta. Martinez ne dovrebbe raccogliere l'eredità e affiancare Messi e Griezmann in un attacco stellare. L'Inter, però, non ha alcuna intenzione di fare da spettatrice. Il problema è la clausola rescissoria da 111 milioni presente nel contratto dell'attaccante. 

Una cifra mostruosa che, però, dicono dalla Catalogna, il Barcellona sarebbe disposto a versare nelle casse di Suning. Per ora sono voci, ipotesi, offerte non ne sono arrivate e nemmeno comunicazioni ufficiali dal club blaugrana. Così, il vice presidente dell'Inter, Javier Zanetti prova a rassicurare i tifosi e a gettare un po' d'acqua sul fuoco dei rumors di mercato: 

Al momento io continuo a vedere un suo futuro nel calcio italiano e non altrove. Lautaro è uno dei migliori talenti emersi negli ultimi anni. 

Una convinzione diffusa in casa Inter. Marotta sottotraccia lavora al rinnovo, in modo da eliminare il pericolo clausola e blindare Lautaro una volta per tutte.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.