Gattuso: "La nostra vita sta cambiando. Il calcio? Non ci penso ora"

L'allenatore del Napoli: "Mentalmente è davvero difficile, al momento lo sport non è una delle nostre priorità".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il calcio italiano spera di ripartire dopo che l'emergenza Coronavirus sarà quantomeno calata, con lo slittamento degli Europei ufficializzato oggi dall'UEFA alla prossima estate proprio per permettere ai tornei continentali di terminare le stagioni in corso. Ma a questo Gennaro Gattuso proprio non riesce a pensare ora.

L'allenatore del Napoli sembrava aver finalmente trovato la quadratura del cerchio con la squadra capace di trovare un equilibrio e di riavvicinarsi alle zone europee della classifica prima della sospensione della Serie A arrivata la scorsa settimana.

Adesso, in attesa di capire quando e se il campionato riuscirà a terminare regolarmente, Gattuso sta cercando come tutti di seguire le indicazioni fatte dal Governo per attenuare i contagi. Ammettendo che al momento tornare a concentrarsi sul calcio sarebbe molto, molto difficile.

Gennaro Gattuso
Gattuso parla dell'emergenza Coronavirus

Gattuso: "Questa emergenza sta cambiando le nostre vite"

Il tecnico della squadra partenopea è stato intervistato dal giornale portoghese Record, nel tentativo di dare la sua opinione su cosa possa voler dire per il futuro un'emergenza grave come quella legata alla pandemia da Covid-19.

Al momento al calcio non riesco proprio a pensare, tutti stiamo vivendo qualcosa che cambia le nostre abitudini e la nostra vita: è difficile anche mentalmente, non poter uscire, la chiusura di scuole e servizi. Non possiamo uscire e i bambini sentono queste difficoltà, è un problema mondiale e dobbiamo risolverlo rispettando le regole, restando a casa e lavandoci spesso le mani. Totò diceva che non importa se si è nobili o senzatetto, finiamo tutti sotto la stessa terra. Sta succedendo questo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.