Emergenza Coronavirus, Camoranesi: "Non posso rientrare in Italia"

La testimonianza dell'ex giocatore della Juventus.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mauro German Camoranesi, ex giocatore della Juventus nonché allenatore degli sloveni del Trabor Sezana dal gennaio 2020, ha parlato così ai microfoni di DAZN:

Ci è stato comunicato che il campionato si fermava e hanno chiuso tutto, il centro sportivo e lo stadio. Sono rimasto qui in Slovenia con altre quattro persone dello staff, mentre i giocatori sono tornati a casa. Siamo tutti un po' spaesati, io comunico via messaggi con la mia famiglia che adesso è in Argentina. La frontiera con l'Italia è chiusa, dunque non sono nemmeno potuto rientrare a Torino dove ho la residenza. Non abbiamo potuto preparare nulla a livello individuale e siamo tutti in attesa di cosa fare. Inoltre non posso nemmeno fare attività, perché tre giorni fa mi sono stirato la gamba. Mi rimane solo di ascoltare musica e guardare qualche video delle partite

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.