De Roon: "A Bergamo si sente solo il suono delle ambulanze..."

La riflessione del centrocampista dei bergamaschi su Twitter.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il centrocampista dell'Atalanta Marten de Roon si è lasciato andare su Twitter a una lunga riflessione sul momento di emergenza che tutta l'Italia sta vivendo a causa della diffusione del Coronavirus: 

Voglio dare un piccolo aggiornamento, visto che ricevo molte domande. Siamo in quarantena, ciò significa che non possiamo più uscire di casa. Alcuni giocatori del Valencia sono risultati positivi al coronavirus e, siccome abbiamo giocato contro di loro (e vinto, per questo siamo ai quarti di Champions League, ma non è il momento giusto per parlarne lo so), ora siamo in quarantena. Non avrei mai pensato di dover affrontare una situazione come questa. Dopo la partita contro il Valencia, siamo stati felici per un'ora prima di tornare alla realtà di Bergamo. Perché è tutto davvero brutto, le strade sono completamente vuote e tutto ciò che senti è il suono delle ambulanze e le campane delle chiese, che suonano per le persone che sono morte. Stanno arrivando giorni migliori, l'Italia è forte ma voglio augurare a tutti di avere forza per affrontare le prossime settimane

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.