Mancini sul rinvio degli Europei: "Possiamo vincerli tra un anno"

Il ct della Nazionale italiana, parlando dell'eventuale slittamento della competizione, parla delle ambizioni e della lista degli eventuali convocati.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

La possibilità di un rinvio di Euro 2020 si fa sempre più concreta e rischia di diventare realtà martedì 17 marzo, quando l'UEFA comunicherà ufficialmente la decisione sulla competizione continentale itinerante della prossima estate. Tra le squadre interessate all'esito del summit c'è anche l'Italia di Roberto Mancini, che dopo un girone di qualificazioni impeccabile potrebbe avere un altro anno di tempo per preparare il torneo.

Per il ct della Nazionale, in un momento delicato come l'emergenza Coronavirus, diventa importante preservare la salute dei professionisti e non prendere decisioni basate in base al mero valore economico degli Europei:

Ciò che bisogna fare è molto chiaro: è necessario lasciare i calciatori a casa, tutti. La salute degli atleti non va messa in discussione per altri motivi, ogni professionista sa cosa fare e comunicherà con i club anche da casa per tenere sotto controllo la propria condizione fisica. Aspetteremo di conoscere la decisione dell'UEFA, ma credo che ci siano cose più importanti. Euro 2020 si può recuperare in un momento più sereno per tutti.

La ripresa dei campionati dopo lo stop imposto fino al 3 aprile servirà per dare ulteriori indicazioni all'allenatore, che già da diversi mesi ha dato uno stampo ambizioso alla sua Nazionale, pur essendo conscio della concorrenza spietata che ci sarà in una competizione come Euro 2020. Inoltre, la mancata partecipazione ai Mondiali in Russia rappresenta un'incognita sul valore che potranno mostrare gli azzurri in tornei del genere.

Roberto Mancini sul rinvio di Euro 2020: "Possiamo vincere anche tra un anno"
Roberto Mancini sul rinvio di Euro 2020: "Possiamo vincere anche tra un anno"

Mancini e il rinvio di Euro 2020: "L'Italia può vincere"

A prescindere dai fattori esterni che potranno evolversi nel corso dei mesi, Mancini sta mostrando grande fiducia nelle possibilità della sua squadra, alla luce di quanto emerso durante il percorso iniziale della sua gestione. Gli sviluppi della stagione in corso, interrotta dall'emergenza Coronavirus, hanno portato il tecnico ad abbozzare una prima idea sulla lista dei convocati, con la convinzione di poter contare su un valido mix di giocatori esperti in ambito internazionale e giovani affamati. Il discorso riguarda anche i talenti da preservare come Zaniolo, alle prese con l'infortunio al crociato:

Avevo una lista di convocati pressoché sicura, almeno per quel che riguarda i calciatori che ritenevo pronti per gli Europei. Avevo ancora qualche dubbio che avrei sciolto all'ultimo momento, ma si trattava di pochi casi. Se dovessimo giocarlo nel 2021, cambierebbero molte cose: Chiellini avrebbe un anno in più, Zaniolo avrebbe ampiamente recuperato dall'infortunio. In ogni caso non ho intenzione di forzarne il rientro, cercheremo di preservarlo a prescindere dalla decisione dell'UEFA.

Il rinvio degli Europei potrebbe essere un fattore positivo per l'Italia, intenzionata a sfruttare l'anno in più per arrivare maggiormente preparata alla competizione. Mancini crede fortemente in un risultato di rilievo per gli azzurri, non nascondendosi dietro il decennio quasi completamente negativo attraversato dalla Nazionale nelle maggiori competizioni internazionali:

L'obiettivo che mi ero posto per quest'anno era la vittoria dell'Europeo, perché credo che questa squadra abbia le qualità per arrivare fino in fondo. Il traguardo rimane lo stesso anche in caso di rinvio al 2021, possiamo farcela. Ma in questo momento dobbiamo dare priorità alla salute di tutti, vedere persone che muoiono tutti i giorni ci fa molto male.

Mancini
Mancini vuole preservare Zaniolo, ma farà anche valutazioni sull'età dei calciatori più esperti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.