Coronavirus, Rooney sbotta: "Giocatori trattati come cavie"

L'ex Manchester United: "Finalmente hanno preso la decisione giusta, tutti giocavano e a noi dicevano di continuare. Il calcio è solo uno sport".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una volta scattata l'emergenza Coronavirus, i campionati di quasi tutti i paesi europei si sono fermati compresi quelli in Inghilterra dalla Premier League in giù. Ma le modalità della decisione proprio non sono piaciute a Wayne Rooney.

I tornei inglesi infatti sono stati bloccati solo dopo i primi casi di positività nella Premier (Arteta e Hudson-Odoi), motivo per cui Rooney ha duramente criticato le tempistiche in un articolo per il Times.

Finalmente hanno preso la decisione giusta dopo l'assemblea, sembravano voler trattare i giocatori in Inghilterra come cavie. Il resto dello sport si fermava mentre a noi dicevano di continuare. Il Derby County si è allenato aspettando il discorso di Johnson, fortunatamente poi abbiamo sospeso la stagione: il calcio è solamente uno sport.

Parole molto chiare quelle di Rooney che si trova ora al Derby County. L'articolo si è chiuso con una riflessione sulle mosse future del mondo del calcio dopo la fine della crisi (si spera breve) legata al Covid-19.

La vita delle persone viene prima di tutto, se dovremo giocare in estate fino a settembre saremo felici perché è il nostro lavoro, basta farlo in condizioni sicure per noi e il pubblico. I calendari? Il mondiale nel 2022 si disputa in in autunno, potremmo finire la stagione in corso entro la fine dell'anno e iniziare in quel periodo fino alla Coppa del Mondo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.