Carlton Myers fa jogging nel parco e viene fermato: "Chiedo scusa"

L'ex giocatore della Nazionale di basket si è allenato in un parco ma è stato bloccato dai carabinieri: "Non sapevo non si potesse fare, non volevo

0 commenti

di -

Share

L'Italia continua i suoi giorni di auto isolamento, con l'esplicita richiesta del Governo per tutti i cittadini di uscire il meno possibile se non per casi di estrema necessità. Cosa scoperta anche da Carlton Myers.

L'ex giocatore della Nazionale italiana di basket ha postato un videomessaggio sul suo profilo Instagram spiegando di essere stato fermato dalle forze dell'ordine mentre si trovava al parco a fare attività fisica. Con l'ordinanza del comune di Rimini che vietava l'ingresso.

Ero andato ad allenarmi in un parco e non sapevo non si potesse entrare, eravamo in 4 e mantenevamo la distanza di sicurezza ma ci hanno fermati i carabinieri. Chiedo scusa perché non era mia intenzione violare le regole, mi complimento con le forze dell'ordine perché sono stati fermi ma professionali.

Un'ammissione chiara quella di Myers che ha chiuso il messaggio ribadendo la necessità di rimanere in casa il più possibile in modo da porre fine il prima possibile all'emergenza contagi da pandemia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.