Balotelli: "Volevano la Juventus in testa". Il Brescia si dissocia

L'attaccante ha fatto dichiarazioni polemiche: "Volevano i bianconeri avanti prima di fermare il campionato". Il club prende le distanze.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Mario Balotelli finisce ancora una volta nel bel mezzo di una polemica: l'attaccante ha rilasciato dichiarazioni polemiche sulla Juventus durante una diretta Instagram con il suo amico Damiano Coccia, detto "Er Faina".

La Lazio è forte ma prima di fermare il campionato dovevano far tornare avanti la Juventus. Il campionato? Spero non si riprenda, è giusto non assegnare lo Scudetto e non far retrocedere nessuno.

In serata è arrivato però un commento da parte del Brescia, che con un comunicato rilasciato sul proprio sito ufficiale si è dissociato dalle dichiarazioni di Balotelli fatte in un momento così complicato.

Il Brescia prende le distanze da quanto detto da Mario Balotelli su dei favoreggiamenti nei confronti della Juventus nella corsa al campionato. Il club sottolinea che queste insinuazioni sono personali e non riconducibili alla società.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.