Tottenham, Mourinho: "Troppi infortuni, l'anno prossimo andrà meglio"

Il tecnico degli Spurs ha accettato la sconfitta, dovuta - dice - ai tanti stop forzati.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Da rivelazione a delusione, il passo è stato fin troppo breve per il Tottenham. Finalista della passata edizione della Champions League e oggi già eliminata agli ottavi di finale. Lo 0-4 impietoso subito nel doppio confronto con il Red Bull Lipsia è lo specchio di una stagione funesta: sul piano dei risultati, e degli infortuni. Anche José Mourinho, tecnico degli Spurs, ne ha parlato nel post-partita:

Prima di tutto, vorrei ringraziare i nostri tifosi per essere venuti fin qui in una situazione così difficile. È il minimo che posso fare. Naturalmente ha vinto la squadra migliore. Avevano fisicità, ritmo, i loro giocatori migliori erano in ottime condizioni. Senza dimenticare che disponevano di una panchina ricca di calciatori qualità, mentre noi stiamo vivendo un periodo molto complicato. Prima delle partite sono sempre positivo, è così che devo essere. Ma è difficile per me parlare di nuovo degli infortuni. Voi volete che io parli di altre cose, però è ovvio che questo brutto momento derivi dai troppi giocatori forzatamente assenti. Questo ci condiziona. So che dalla prossima stagione la mia squadra migliorerà.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.