Emergenza Coronavirus, Cagliari: Zenga in quarantena precauzionale

Il nuovo tecnico dei sardi, che è stato a Milano nelle scorse settimane, è stato messo in quarantena precauzionale in base a quanto disposto dalla Regione Sardegna.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il nuovo allenatore del Cagliari Walter Zenga è stato messo in quarantena precauzionale e ci resterà per le prossime due settimane. La decisione è arrivata dopo quanto stabilito dalla Regione Sardegna riguardo l'emergenza Coronavirus. 

Nelle scorse settimane, infatti, Zenga è stato a Milano per motivi familiari e lavorativi e ora per 14 giorni dovrà alloggiare e non uscire dal centro sportivo di Assemini evitando contatti sociali e restano sempre a disposizione per eventuali controlli sanitari.

Zenga non presenta sintomi, è in buoni condizioni di salute e per questo dirigerà regolarmente le sedute di allenamento del Cagliari. Nel centro sportivo rossoblù resteranno a vivere con lui anche il vice Canzi, il tattico Vio, il vice-allenatore della Primavera Alessandro Agostini e il direttore sportivo Marcello Carli.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.