Manchester City, occhi in casa Inter: nel mirino Skriniar e Bastoni

La dirigenza inglese, su richiesta di Guardiola, prepara l'assalto estivo per i due talentuosi centrali nerazzurri.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'esclusione dall'Europa che conta, ammesso che poi verrà ufficializzata, non fa paura: il Manchester City, che nei prossimi giorni sarà chiamato a giocarsi la qualificazione ai quarti di Champions League contro il Real Madrid, progetta già quella che sarà la prossima stagione, sondando quelli che potrebbero essere i primi rinforzi di un mercato che si preannuncia faraonico. Gli inglesi hanno intenzione di fare la spesa in Italia, con l'obiettivo di rivoluzionare un pacchetto difensivo che, troppo spesso, ha causato problemi a Pep Guardiola. D'altronde, tra limiti tecnici e infortuni, i Citizens non sono mai riusciti ad avere l'intero reparto a completa disposizione, ma l'impressione è che comunque, là dietro, il processo di restyling sia veramente dietro l'angolo.

Nelle prossime settimane il Manchester City potrebbe cominciare a bussare insistentemente alla porta dell'Inter; non è un mistero che, al club inglese, piacciano un paio di difensori nerazzurri, facilmente identificabili nell'obiettivo di lungo corso Milan Skriniar e nella new entry della ultime ore, Alessandro Bastoni. Secondo quanto riportato dai media locali, per regalare il centrale slovacco a Guardiola, la dirigenza inglese sarebbe disposta a fare follie. Addirittura, nei giorni scorsi il Daily Express ha parlato di un'offerta monstre da circa 95 milioni di euro, una cifra che per l'Inter - a prescindere dall'importanza di Skriniar - sarebbe praticamente irrinunciabile.

Arrivato dalla Sampdoria nell'estate del 2017 per 34 milioni di euro complessivi, Skriniar ci ha messo davvero poco a conquistarsi una maglia da titolare nelle fila nerazzurre. Spalletti lo utilizzava da centrale di una retroguardia a quattro, con Conte si sta disimpegnando a tre e, ovviamente, questa sua duttilità si è rivelata decisiva per catturare le attenzioni di Guardiola. Con l'Inter ha già messo insieme quasi 120 presenze, che aggiunte alle 38 collezionate in maglia blucerchiata gli hanno permesso di accumulare l'esperienza necessaria per tentare un ulteriore grande salto. Davanti a certe cifre, probabilmente, non dirà, potendosi poi permettere di andare su un profilo di livello assoluto per sostituire lo stesso Skriniar.

Calciomercato Inter Manchester City Skriniar e Bastoni
Alessandro Bastoni, centrale dell'Inter: il difensore classe 1999 viene ritenuto tra i più talentuosi della sua leva, tanto da far drizzare le antenne anche a Guardiola, che vorrebbe portarlo in estate al Manchester City

Calciomercato, Inter attenta: l'ombra di Guardiola su Bastoni

Risale alle ultime ore, invece, l'interessamento del Manchester City per Alessandro Bastoni, centrale classe 1999 che, in questa stagione, ha letteralmente scalato le tappe. Di ritorno dal prestito dal Parma, l'estate scorsa stava per essere nuovamente ceduto in prestito, ma il veto posto da Antonio Conte ne ha evitato la partenza in extremis. Con un Diego Godin a mezzo servizio, penalizzato anche dall'assetto difensivo a tre, Bastoni si è ritagliato uno spazio importantissimo sul centro-sinistra, dove gioca con l'autorità di un veterano. In queste prime 17 presenze stagionali si è tolto anche lo sfizio di segnare un gol, arrivato nella sfortunata trasferta di Lecce.

Pagato 31 milioni di euro un paio di anni fa, oggi il talentuoso difensore cresciuto nel vivaio dell'Atalanta vale qualcosina in più, ma per gli inglesi rappresenterebbe un investimento di mercato decisamente inferiore a Skriniar. Bastoni, che ha un contratto in scadenza nel 2023, a breve verrà contattato dalla società per ritoccare al rialzo il proprio vincolo all'Inter, in cambio di una firma che allungherebbe la durata del matrimonio di un'ulteriore stagione. Marotta lo vuole blindare, ma sa benissimo che in giro per l'Europa il giocatore gode di parecchi estimatori. Secondo le indiscrezioni riportate da Tuttosport, il City avrebbe già avanzato i primi sondaggi, con Guardiola a tirare i fili dell'operazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.