Emergenza Coronavirus, la Serie D si ferma fino al 3 aprile

A deciderlo il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Serie D si ferma a causa dell'emergenza Coronavirus. La decisione è stata presa dal Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti riunitosi oggi in videoconferenza.

L'obiettivo primario - ha dichiarato il presidente della Lega, Cosimo Sibilia - è la tutela della salute di tutti coloro che sono impegnati nelle nostre attività. Il campionato è stato fermato tenuto conto di quanto previsto dal decreto dell'8 marzo e rilevato che appare opportuno tener conto delle raccomandazioni fornite dall'Istituto Superiore di Sanità sulla necessità di adottare comportamenti tesi a limitare le occasioni di eventuale contagio, mantenendo tra l'altro una distanza di almeno un metro

Domani invece, quando è in programma un Consiglio straordinario della FIGC, si saprà il destino della Serie A che potrebbe fermarsi anch'essa fino al 3 aprile. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.