Juventus-Inter, Marotta: "Niente tifosi? Atmosfera surreale"

Il dirigente nerazzurro: "Anche i calciatori sono a disagio, speriamo che questa situazione finisca presto".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sicuramente Beppe Marotta si aspettava un altro tipo di ritorno all'Allianz Stadium dopo il suo passaggio all'Inter arrivato ormai più di un anno fa ma la sfida con la Juventus a porte chiuse fa strano non solo ai tifosi.

Il dirigente dell'Inter ha parlato prima della partita ai microfoni di Sky Sport esprimendo tutte le preoccupazioni per la situazione che sta colpendo l'Italia e il campionato di Serie A che rischia di fermarsi.

Giocare senza tifosi crea un'atmosfera surreale, si tratta di una situazione paradossale e speriamo finisca presto. Il mio ritorno da ex? Sono un professionista e nella vita ci si deve anche separare. Ora sono all'Inter e voglio rendere felice club e tifosi. Sulle Coppe europee deciderà l'UEFA ma penso si giocherà anche se a porte chiuse. C'è disagio anche per calciatori, preoccupati per le loro famiglie. La situazione è delicata ma noi abbiamo adottato cautela per garantire la sicurezza di tutti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.