Lo sport fa i conti con il coronavirus: ecco gli eventi che saltano

L'epidemia sta sconvolgendo i calendari della stagione sportiva. Saltano Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo e rischia il Giro d'Italia, Rinviata la Viareggio Cup.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il coronavirus sta sconvolgendo la vita degli italiani, rimodulando i rapporti interpersonali, la socialità di una nazione che si è trovata improvvisamente di fronte a un nemico invisibile, complicato da arginare e che ha inevitabilmente compromesso anche il normale svolgimento degli eventi sportivi sul suolo del nostro paese e non solo. Sono tanti gli appuntamenti che hanno subito delle modificazioni. 

Rinvii, cancellazioni, stravolgimenti di un calendario che rischia d'ingolfarsi e non lasciare spazio a nuovi spazi per riposizionare l'evento che oggi è impossibile svolgere. Non solo il calcio risente dell'emergenza coronavirus. Anzi. La Serie A ha trovato il modo d'andare avanti, si giocherà a porte chiuse, sperando che la malattia non entri di prepotenza nella vita delle squadre e mandando a quel punto in crisi definitiva il sottile equilibrio trovato. 

Ciclismo, Motogp, atletica, rugby. Lo sport fa i conti con un'emergenza globale e le abitudini calendarizzate degli sportivi ora vanno ridefinite. Pensiamo al ciclismo, uno sport che da anni conosce una sua cadenza stagionale e che in Italia sarebbe arrivato con due appuntamenti come Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. La corsa dei due mari si sarebbe dovuta svolgere dall'11 al 17 marzo, ma è stata annullata e ora l'organizzazione ha chiesto all'UCI di ricollocarla in un'altra data. Salta anche la "classicissima": la Milano-Sanremo, che s'era fermata solo in occasione delle due guerre mondiali, non si correrà il 21 marzo. Niente da fare, troppo alto il rischio contagio. Anche qui richiesta di ricollocamento, si spera di trovare uno spazio per una monumento che è anche uno dei momenti più importanti della stagione sportiva italiana. 

Coronavirus, le prove di Dovizioso
Coronavirus, niente gp del Qatar per la Motogp

Il coronavirus rivoluziona lo sport: ecco gli eventi cancellati

Saltano anche Strade Bianche e Giro di Sicilia, mentre la Movistar si aggiunge alle squadre che hanno deciso di fermarsi: prima del team spagnolo avevano deciso di dare uno stop ai propri corridori anche l'Ineos, l'Astana e l'UAE Team Emirates. A forte rischio c'è anche il Giro d'Italia che, da calendario, dovrebbe cominciare il 9 maggio. Una decisione non è stata ancora presa, si aspetteranno gli sviluppi delle prossime settimane, ma le sensazioni sono negative.

Ferma anche la Motogp che ha cancellato il gran premio del Qatar in programma in questo weekend. Mentre la seconda tappa del motomondiale, il gran premio di Thailandia, è stato rinviato al weekend del 2-4 ottobre. Rinviato il GP di Roma di Formula E che si sarebbe dovuto correre nella Capitale il 4 aprile. Niente gran premio per ora, si vedrà più avanti se e quando ricollocarlo. In Formula 1, invece, per ora rimane intatto il GP d'Australia che aprirà il Mondiale il 15 marzo, mentre rinviata la tappa a Shanghai che doveva corrersi il 19 aprile. Stop pure per l'atletica leggera: la FIDAL ha fermato tutte le attività agonistiche in programma sul territorio nazionale fino al 3 aprile. Cancellate anche la mezza maratona Roma-Ostia e la maratona di Roma. Anche la Federazione Italiana Scherma ha deciso di sospendere tutte le attività fino alla stessa data. 

Rinviata a data da destinarsi la partita tra Italia e Inghilterra del Sei Nazioni di rugby che era in calendario il 14 marzo. La sfida verrà recuperata, ma non si sa ancora quando. La nazionale italiana di tiro a volo, dal canto suo, ha invece rinunciato a disputare le gare di Coppa del Mondo in programma in India nella seconda metà di marzo. Tornando al calcio è stata rimandata la Viareggio Cup, il torneo giovanile per eccellenza non si giocherà per adesso e si vedrà se recuperarlo più in là. Rinviata anche la Clericus Cup. Il coronavirus rivoluziona lo sport. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.