Siviglia-Roma, Monchi scalda l'ambiente: "Mi hanno lasciato solo"

L'ex ds dei giallorossi ha punzecchiato la sua vecchia società prima dello scontro diretto che andrà in scena nel giovedì di Europa League.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Da Re Mida del calciomercato a rappresentazione vivente del fallimento di James Pallotta. L'incarnazione di un'era, quella dell'attuale imprenditore di Boston, giunta ormai alle sue battute finali. La Roma è pronta a cambiare proprietario. Non bandiera: quella resterà sempre a stelle e strisce. Ma, mentre si aspetta solo l'ufficialità della cessione a Dan Friedkin, ci pensa Ramon Monchi ad accendere i riflettori sui grandi difetti della gestione Pallotta.

L'ex ds dei giallorossi, e oggi di nuovo direttore sportivo del Siviglia, ritroverà la sua vecchia società negli ottavi di finale di Europa League (giovedì la prima sfida in Andalusia). Un doppio scontro che Monchi ha scaldato così, durante un convegno all'Unversità di Siviglia:

Per mesi sono stato lasciato solo. Quando ho accettato la proposta, ho anche accettato di cambiare habitat lasciando qui (a Siviglia, ndr) la famiglia. Ci ho messo quattro mesi solo a capire dove fossi capitato. Tutti dicevano: 'Lui è Monchi, è bravissimo, in fondo ha solo cambiato ufficio'. In realtà nessuno si è preoccupato di aiutarmi come persona. Non è stato facile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.