Pioli: "Sentiremo lo stesso l'affetto dei tifosi. Il club mi sostiene"

L'allenatore del Milan parla alla vigilia della sfida col Genoa a porte chiuse: "Abbiamo fatto la rifinitura a San Siro per prepararci al silenzio dello stadio".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Serie A riparte ufficialmente domani ma con le partite a porte chiuse. Il Milan quindi riprenderà a giocare allo stadio San Siro contro il Genoa ma senza i suoi tifosi a sostenere la squadra di Pioli dagli spalti.

Proprio l'allenatore rossonero oggi ha parlato alla vigilia della sfida contro i liguri ma non in conferenza stampa: il tecnico ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Milan TV presentando la partita e parlando del suo futuro.

Non avremo i tifosi allo stadio ma saranno davanti alla tv e sentiremo il loro sostegno, per questo vogliamo regalargli momenti di svago e felicità in un momento difficile. Abbiamo fatto la rifinitura a San Siro per capire come giocheremo domani, non sia un alibi però: siamo di fronte a un'emergenza e serve essere concentrati. La mia posizione? Sento da sempre il sostegno del club, in allenamento lavoriamo bene e i giocatori sanno quanto sia importante la partita col Genoa. Ibrahimovic? Allenarlo è stimolante, ha ancora fame di vittorie. Il mercato a gennaio ci ha migliorati con giocatori di livello come Begovic e Kjaer.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.