Coronavirus, la Premier potrebbe bandire gli over 70: rischia Hodgson

L'allenatore del Crystal Palace potrebbe essere colpito dalla nuova norma anti-contagio che stanno studiando in Inghilterra.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Come ormai si è capito - in mezzo al mare di incertezze che avvolgono questa nuova malattia -, il coronavirus è molto più pericoloso per gli anziani che per tutto il resto della popolazione. Questo perché sono persone predisposte ad avere altri tipi di patologie, oltre che un sistema immunitario più debole rispetto a giovani e adulti. Perciò, come riporta il Daily Mirror, in Premier League potrebbero correre ai ripari.

Il noto tabloid inglese, infatti, parla di un possibile "ban" negli stadi per tutte le persone over 70. In pratica, a chi avrà più di 70 anni sarà caldamente consigliato, o addirittura vietato, di recarsi alle partite della propria squadra del cuore. Ma il provvedimento, del quale discuteranno lunedì gli organi preposti del governo e dello sport inglese, non sarebbe rivolto solo ai tifosi. Bensì a tutti indistintamente: presidenti, dirigenti, membri dello staff e allenatori. Nessuno escluso.

Premier League, Roy Hodgson rischia di non poter stare in panchina

E quindi sarebbe rivolto anche a Roy Hodgson. Storico allenatore ex Inter e Udinese, tra le altre, che oggi siede sulla panchina del Crystal Palace forte dei suoi 72 anni d'età. E che, anzi, ieri (6 marzo) ha rinnovato il contratto fino al giugno 2021 con la società londinese.

Hodgson è l'unico allenatore della Premier over 70 e, a causa di questo eventuale provvedimento, potrebbe essere costretto a guardare la partita dei suoi ragazzi da casa. Insieme al "ban" per gli anziani, lunedì in Inghilterra discuteranno anche della possibilità di giocare a porte chiuse e, in caso, trasmettere in tv tutte le partite della giornata di Premier League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.