Coronavirus: Lombardia chiusa ma la Serie A si gioca lo stesso

Il Governo emanerà un decreto per arginare i contagi ma il campionato non si ferma: rientra fra i motivi "indifferibili" per cui si può lasciare la zona.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Nuova mossa del Governo italiano per arginare i contagi da Coronavirus: sarà emanato un decreto nelle prossime ore che vieterà l'entrata e l'uscita dalla Lombardia e da altre 11 province della zona rossa. Ma tutto questo non fermerà la Serie A.

In questo provvedimento sarà proibito spostarsi dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria solamente per motivi gravi e "indifferibili". Fra questi sarà inserito secondo la Gazzetta dello Sport anche lo spostamento delle squadre che devono giocare a porte chiuse, comprese quelle di Serie A.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.