Donnarumma: "Voglio diventare il più forte. Al Milan sono importante"

Il portiere si racconta in un'intervista concessa a Rivista Undici.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan e della Nazionale, si racconta nel corso di una intervista alla Rivista Undici in cui ripercorre la sua ancor giovane carriera:

Voglio un grande Europeo, e poi diventare il portiere più forte del mondo.

Il portiere del Milan parla della sua formazione:

La mia passione è sempre stata la porta. Di questo ruolo la cosa che mi è sempre piaciuta di più è l'adrenalina. Il primo derby? Il ricordo più importante. Grande emozione, l'adrenalina è a mille, il cuore a duemila, ho voglia di vincere, ho voglia di giocare bene.

Poi sul momento di crisi con i propri tifosi: 

È difficile giocare quando i tifosi sono contro di te, quando ti fischiano. San Siro è San Siro... Però non ho mai avuto paura. Sapevo chi sono, sapevo cosa potevo fare. Paura zero. A me sembra tutto normale, credo sia questo che mi fa rimanere a questi livelli. Faccio delle cose, delle parate, e mi sembrano normali. E poi mi piace comandare, mi trovo bene a farlo. Devi dar fiducia alla difesa, sei il primo a dar fiducia alla squadra. Devi essere solido. All'inizio ero timido tutti erano più grandi di me. Ora sono uno di quelli che è al Milan da più anni, so di avere un ruolo importante, mi faccio sentire.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.