Premier League: stop alle strette di mano prima delle partite

Per ridurre la diffusione del contagio da coronavirus, in Inghilterra hanno introdotto questa norma.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Il coronavirus è arrivato anche in Inghilterra. Per questo, in tempi rapidissimi, la Premier League ha già deciso di prendere alcuni provvedimenti precauzionali. Tra i quali c'è il divieto ai calciatori e agli arbitri di stringersi la mano prima della partita. Il gesto del "fair-play handshake" potrebbe infatti favorire la diffusione del contagio qualora, prima di salutare l'avversario o gli arbitri, un soggetto infetto si fosse toccato il naso o la bocca. Il coronavirus passerebbe così di mano in mano.

A diramare la notizia è stata la stessa Premier League tramite questo comunicato comparso sul sito ufficiale della lega:

La stretta di mano di saluto tra i giocatori e gli ufficiali di gara in Premier League non avrà luogo, da questo fine settimana fino a nuovo ordine, sulla base di un parere medico. Il coronavirus si diffonde attraverso le goccioline dal naso e dalla bocca, per questo potrebbe passare alle mani ed essere trasmesso ad altri tramite una stretta di mano. Le squadre e gli ufficiali di gara eseguiranno comunque il resto del protocollo tradizionale prima di ogni partita. Entrando nel terreno di gioco, le due squadre continueranno ad allinearsi, accompagnate dalla musica della Premier League, quindi i giocatori della squadra di casa passeranno oltre i propri avversari senza stringergli la mano.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.